L’Italia crolla a pezzi: un’altra strada viene giù. Sul posto i vigili del fuoco, si teme che qualcuno possa essere stato coinvolto nel crollo:


Ci risiamo, una strada è crollata a Piazza Brembana, un comune di circa 1.200 abitanti della Valle Brembana in provincia di Bergamo. Stando a quanto si apprende, è franato un fronte di circa cinquanta metri all’altezza delle strisce pedonali in via Locatelli. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con le unità cinofile per escludere che sotto i detriti ci siano persone. Sul posto anche il sindaco Geremia Arizzi, ambulanze e i carabinieri. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di oggi, lunedì 25 novembre. Per il momento non si segnalano feriti ma, come detto, le ricerche sono ancora in corso.

Stando a quanto riporta il quotidiano locale Bergamo News, “la causa del cedimento sarebbe dovuta al crollo di alcuni massi di innalzamento di un muro di cemento armato, realizzato a fine anni Sessanta, per l’ampliamento della sede stradale.  Probabilmente sono crollati perché non fissati correttamente al vecchio muro della ferrovia”. “Stasera è crollata una strada a Piazza Brembana, le ricerche sono ancora in corso, speriamo non ci siano persone coinvolte nel crollo. Continua a leggere dopo la foto






La messa in sicurezza del nostro territorio e delle nostre infrastrutture deve essere la priorità dell’azione delle istituzioni. Non possiamo aspettare altro tempo. Un ringraziamento va alle forze dell’ordine, ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile, sempre pronti a sostenere i nostri concittadini in difficoltà”, scrive su Facebook Dario Violi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle in Lombardia. Continua a leggere dopo la foto






Tutto questo a poche ore dal crollo del di un pezzo del viadotto Madonna del Monte sull’autostrada A6, a poca distanza di Savona salendo verso Altare (più sotto, la mappa), questa mattina la ministra De Micheli è arrivata a Savona, dove si è svolto un vertice cui hanno partecipato istituzioni e società coinvolte. Continua a leggere dopo la foto



 


La ministra ha dato disponibilità a dare il via a un piano straordinario di interventi sulla Liguria. Intanto, per quanto riguarda la porzione di viadotto crollato, il procuratore capo di Savona, Ubaldo Pelosi ha affermato che “i piloni saranno oggetto di indagine”.

Ti potrebbe anche interessare: Omicidio Isabella Noventa, Freddy Sorgato di nuovo in tribunale: ora è così, irriconoscibile

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it