Tragedia in autostrada: auto stritolata tra due camion. Daniela muore a 47 anni


È morta schiacciata da due camion Daniela Martini, 47enne di Longare (in provincia di Vicenza). Il terribile incidente stradale si è verificato poco dopo le 10 di questa mattina, 22 novembre, nel territorio di Vigonza, in provincia di Padova, all’altezza dello svincolo Sud dell’autostrada A4, verso la A13, in direzione Bologna.

I due mezzi pesanti hanno schiacciato una vettura, la conducente dell’auto è morta sul colpo. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Rovigo per la presa in carico i rilievi mentre i vigili del fuoco, che hanno impiegato anche un’autogrù, estraevano dalle lamiere il corpo della conducente dell’automobile. A perdere la vita è stata Daniela Martini, 49enne di Longare nel Vicentino, uccisa sul colpo per la violenza dell’impatto. (Continua a leggere dopo la foto)







Inutile ogni disperato tentativo da parte dei sanitari del Suem di rianimarla. I medici non hanno potuto far altro che decretarne il decesso. Intorno alle 13 di venerdì sulla A13 Bologna Padova è stato riaperto il tratto tra il bivio con la A4 e Padova zona industriale in direzione Bologna, precedentemente chiuso a causa di un incidente tra due mezzi pesanti ed un’autovettura. (Continua a leggere dopo la foto)






Sul luogo dell’incidente, avvenuto all’altezza del km 116, si transita sulla corsia di sorpasso e si registrano rallentamenti per chi proviene dalla A4. La vettura, completamente distrutta, è rimasta incastrata fra due mezzi pesanti nel corso di un tamponamento a catena. L’utilitaria bianca è stata completamente sventrata ed è pressoché irriconoscibile. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Non sono buoni gli ultimi numeri sugli incidenti stradali in Italia. Dopo un anno di incoraggiante calo le cifre relative ai primi mesi del 2019 parlano di un +7% di vittime da sinistri stradali. Continuando di questo passo sembra purtroppo allontanarsi l’ambizioso obiettivo del piano UE secondo cui l’Italia sarebbe dovuta scendere nel 2020 a ‘soli’ 2000 morti, visto che le stime proiettano la cifra finale di quest’anno a circa 3.500.

Incidente per Silvio Berlusconi. È successo dopo un selfie: le sue condizioni

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it