Bloccati in autostrada? Non siete i soli, Italia in tilt per questo controesodo. È bollettino nero, code per chilometri. Ecco la situazione da nord a sud


 

”Traffico ancora intenso su gran parte della rete autostradale in questo sabato che segna il primo rientro dalle vacanze estive”. E’ quanto si legge in un comunicato di ‘Viabilità Italia’ che, alle 14.30, fa il punto sulle situazioni più critiche in particolare sulla A22 in direzione nord sono segnalate “code a tratti per 8 chilometri in prossimità del valico del Brennero, in uscita dall’Italia”. D’altra parte l’Anas aveva previsto che si sarebbe trattata di una giornata da bollino rosso. Al traforo del Montebianco, si legge ancora, si registrano, “in direzione Francia, code di attesa di circa 90 minuti, mentre, dalla parte opposta, in entrata in Italia, sono 30 i minuti di attesa in ingresso”.

Non va meglio per i “tempi di attesa agli imbarchi di Messina verso Villa San Giovanni sono di circa un’ora”.

(Continua a leggere dopo il tweet)

 

 

E’ scesa, intanto, a dieci chilometri la coda in A23, l’autostrada che da Tarvisio (Udine), punto d’ingresso per chi arriva dall’Austria, porta al nodo di Palmanova. Come fanno sapere Autovie Venete, “proprio il nodo di interconnessione con la A4 Venezia Trieste, soprattutto durante i contro esodi, si conferma il punto critico perché raccoglie due direttrici di traffico entrambe a forte flusso di veicoli”.

(Continua a leggere dopo il tweet)

 

Nella mattinata, in Puglia sulla statale 16 “Adriatica” la carreggiata è rimasta chiusa per circa 2 ore al km 840,200, nei pressi di Monopoli (Bari) a causa di un incidente. In Sardegna, una persona ha perso la vita in uno scontro sulla statale 195 “Sulcitana” al km 45,700 in località Domus De Maria (Cagliari). Anas ricorda che oggi sarà in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti fino alle 16 e domenica 21 agosto dalle 7 alle 22.

 

Caffeina News by Adnkronos

(www.adnkronos.com)

 

Ti potrebbe interessare anche: Controlli antiterrorismo a tappeto anche in Italia. Le città impazziscono: blocchi stradali, traffico è in tilt, e automobilisti inferociti. Ecco cosa sta succedendo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it