Mamma avvelena il biberon del figlio per ucciderlo, poi tenta il suicidio


Una mamma ha tentato di uccidere il figlio di 14 mesi. È successo venerdì 15 novembre, intorno alle 15,30, in via Mathi quartiere Altessano, zona popolare della città di Venaria, in provincia di Torino. La donna ha somministrato dei farmaci al piccolo utilizzando il latte del biberon.

Il piccolo è ricoverato al Regina Margherita, mentre la mamma ha tentato il suicidio tagliandosi le vene dei polsi, ma è stata salvata grazie all’intervento del marito che era appena rincasato. I carabinieri stanno tentando di chiarire che cosa ha scatenato il gesto folle della donna. Secondo quanto riportano i giornali locali, il bambino è sveglio e cosciente, e non è in pericolo di vita. (Continua a leggere dopo la foto)








Intanto i militari dell’Arma stanno cercando di ricostruire l’accaduto. L’appartamento della donna, in via Amati, è stato posto sotto sequestro. Nel frattempo sono scattati gli esami sul liquido contenuto nel biberon. La madre avrebbe cercato di avvelenare il figlio piccolo sciogliendo una sostanza che non è stata ancora accertata, poi ha provato a tagliarsi le vene. Poco dopo il marito ha fatto ritorno a casa ed ha trovato la moglie che perdeva sangue. (Continua a leggere dopo la foto)






Senza perdere tempo ha cercato di tamponare la fuoriuscita ematica ed ha chiamato i soccorsi. Nel frattempo la donna gli ha confessato di aver avvelenato il figlio. Qualche particolare in più in merito a questa terribile vicenda lo ha fornito La Stampa, spiegando che il dramma è avvenuto alle 15.30 di oggi, venerdì 15 novembre 2019, in via Amati, nel quartiere Altessano, zona popolare della città di Venaria. Provvidenziale l’intervento del papà, che era appena rincasato. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Sull’episodio è stata aperta un’indagine. I carabinieri stanno investigando per capire quale sia stato il motivo del gesto e quale sostanza ha usato la mamma per avvelenare il figlio.

“Ecco perché l’ho fatto”. Stefano Cucchi, il carabiniere del baciamano alla sorella Ilaria rompe il silenzio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it