Dramma sulla statale, travolti da un’auto e sbalzati dal ponte: morti sul colpo


Dramma sulla strada statale 7 bis, all’altezza del comune di Montemarano, in provincia di Avellino. Due uomini hanno perso la vita investiti da un’auto e sbalzati giù da un ponte. Si tratta di un 52enne e un 64enne entrambi di Serino (Av). I due si erano fermati per soccorrere un automobilista in panne quando una vettura li ha travolti. Tutto è nato da un incidente che ha coinvolto quattro autovetture. Sul posto i carabinieri della compagnia di Montella.

Stando a quanto si apprende dal sito d’informazione nuovairpinia.it, l’impatto fatale sarebbe avvenuto pressapoco alle ore di domenica mattina ma la dinamica dell’incidente risulta ancora poco chiara. Da una prima ricostruzione dell’incidente, le due vittime sono state travolte da un’autovettura lanciata a piena velocità mentre si trovavano accanto al parapetto del lungo viadotto avellinese, precisamente al chilometro 326. Continua dopo la foto









La macchina li avrebbe centrati in pieno, tanto da sbalzarli giù dal ponte. A quanto pare, le vetture coinvolte nella carambola mortale sono quattro. Tuttavia, resta ancora da accertare l’evoluzione del sinistro. Sul posto sono accorsi i Carabinieri della Compagnia di Montella congiuntamente agli operatori del 118 che, nonostante l’intervento tempestivo, nulla hanno potuto per salvare la vita alle due vittime. Nel frontale, altre quattro persone sono rimaste ferite ma le loro condizioni non sarebbero gravi. Continua dopo la foto






Sul posto, dove i vigili del fuoco hanno recuperato i corpi delle vittime, è presente un consulente della Procura di Avellino che ha già avviato un’inchiesta. Bisognerà attendere i rilevamenti delle autorità predisposte per ricevere ulteriori aggiornamenti sul caso. Stanotte si era verificato un altro terribile incidente, u uomo di 40 anni è morto per le lesioni successive un incidente in cui è stato coinvolto. Continua dopo la foto



 


A quanto si apprende e scrivono alcuni media locali, l’incidente si sarebbe verificato intorno alle 2.30 della notte tra sabato e domenica a Firenze. Coinvolti nell’incidente sue scooter di grossa cilindrata che hanno impattato frontalmente: il quarantenne è stato sbalzato dalla sella per alcuni metri per poi cadere rovinosamente a terra, vani sono stati i tentavi da parte del 118 di rianimarlo, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Ti potrebbe interessare: “Noi due soli in camera da letto”. Ida e Riccardo, il racconto della notte trascorsa insieme: è lei a parlare

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it