Spari fuori da un pub: 24enne colpito alla testa da un proiettile


“Aiuto!”. Si sentono le urla di una ragazza in difficoltà che riecheggiano in via Franco Bartoloni, all’incrocio con via Teodoro Mommsen, all’Appio Latino. Un attimo prima un colpo di pistola ha rimbombato in tutto il quartiere. Per terra, sull’asfalto, un ragazzo di 24 anni sanguinante, colpito alla testa. La giovane che urla ha solo 25enne è sotto choc e in lacrime. A dare l’allarme, immediatamente, i clienti del pub che affaccia su quel tratto di strada e i residenti del quartiere. A ricostruire i fatti i carabinieri di piazza Dante e del Nucleo Radiomobile, insieme al supporto investigativo dei militari di via In Selci.

I due giovani si stavano incamminando verso un pub di via Bartoloni per passare una serata tranquilla con gli amici che li stavano aspettando. Ad un tratto, però, due uomini (italiani secondo le prime testimonianze) li hanno aggrediti alle spalle colpendo alla nuca la 25enne rubandole lo zaino che conteneva i pochi effetti personali. La giovane, senza opporre resistenza, ha consegnato quanto aveva. Continua a leggere dopo la foto








Il fidanzato, per difenderla, ha però reagito d’istinto ingaggiando una colluttazione con i due malviventi. Breve però perché uno dei due ha estratto una pistola e ha sparato: un colpo secco che ha colpito alla testa il 24enne. Non è ancora morto. Immediata quindi la corsa in ospedale. Il giovane, portato al San Giovanni Addolorata, è in fin di vita. Continua a leggere dopo la foto






I carabinieri, invece, sono alla caccia dei due ladri, anche per determinare chi ha sparato. Durante i rilievi investigativi è emerso inoltre come, oltre le tracce di sangue sull’asfalto, una vetrata del pub sia andata in frantumi: da capire se sia avvenuto a causa del proiettile vagante esploso, oppure se per un secondo sparo. Continua a leggere dopo la foto



 


Elemento, questo, che fa pensare come anche altre persone sarebbero potute rimanere ferite. Il ragazzo è in prognosi riservati e rischia la vita. Acquisiti i filmati delle telecamere sul posto. Anche la 25enne, di origini ucraine, è stata ricoverata in ospedale. Non è grave ed è stata interrogata dai militari dell’Arma. Uno dei colpi esplosi ha anche infranto una vetrina del pub.

Ti potrebbe anche interessare: “Solo banconote da 500 euro”. Taylor Mega, l’ultima ostentazione fa infuriare. Scoppia la bufera

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it