Finalmente qualche novità. Stilista trovata impiccata: altro capitolo del giallo sulla sua morte. Ecco cosa succede al fidanzato


 

Altro capitolo dell’indagine sulla morte di Carlotta Benusiglio, la stilista 37enne trovata impiccata con una sciarpa a un albero la mattina del 31 maggio scorso in piazza Napoli a Milano. Il pm che coordina l’inchiesta, Antonio Cristillo, ha invitato il fidanzato della ragazza (che non rimane indagato) all’Istituto di Medicina legale per il tampone in vista ulteriori accertamenti scientifici per fare definitivamente chiarezza quanto accaduto la sera prima del ritrovamento del corpo senza vita della stilista.

Si tratta di un modo per capire se Carlotta è stata avvicinata da una o più persone diverse dal suo compagno ed eventualmente rintracciarle o anche fugare qualsiasi ombra di dubbio sull’uomo. L’autopsia ha confermato che la ragazza si è tolta la vita ma i familiari non credono che possa aver compiuto un gesto simile.








 

Infatti, allo scopo di fare luce su quel che è successo, le indagini proseguono in ogni direzione. Da qui le analisi tossicologiche (dalle quali è emerso in prima battuta che Carlotta aveva bevuto parecchio ma non aveva assunto sostanze stupefacenti) e genetiche affidate a consulenti esperti — i genetisti forensi Andrea Piccinni e Marzio Capra e il tossicologo Marina Caligara — nominati dai pm e dai genitori della stilista. Di queste ultime i risultati sono attesi per fine mese.





 

Fanno parte degli atti dell’inchiesta anche l’analisi dei filmati delle telecamere della zona e gli accertamenti sulle celle telefoniche a riscontro della versione fornita dal fidanzato.


L’uomo, che è sentito a lungo in quanto “persona informata sui fatti” sulle ultime ore trascorse con Carlotta, ha raccontato di essere stato con lei in un paio di locali a bere, di aver litigato, come accadeva spesso (a suo carico ci sono anche varie denunce da parte della stilista) e di averla accompagnata vicino a casa in piazza Napoli, ma poi di essersene andato via con un taxi. La mattina successiva la tragica scoperta.

“Così ha ucciso la sua piccola” Neonata trovata morta, i primi riscontri: cosa le ha fatto la mamma prima di tentare il suicidio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it