Addio Tina, la giornalista ha perso la battaglia contro il cancro: era seguitissima sui social


“Tutte le scarpe che ho indossato si sono rivelate inadatte al percorso della vita. Le ho buttate e ho continuato a piedi scalzi..” . Questo l’ultimo messaggio postato poche ore prima di morire da Tina Galante , amatissima insegnante , storica blogger e giornalista. Una scomparsa che ha destato commozione e dolore  tra i tanti suoi amici e chi aveva avuto modo di apprezzare il suo spirito battagliero attraverso le riflessioni pubblicate sui social network. in particolare sul suo blog “Tisbe”. Tina era un’insegnante della scuola d’infanzia all’Istituto San Tommaso di Avellino.

Era molto conosciuta, non solo nella sua città ma in tutta Italia. In passato aveva infatti aperto un blog, Tisbe, richiamandosi alla protagonista di un episodio narrato nelle Metamorfosi di Ovidio. Qui pubblicava riflessioni di ogni tipo: sulla poesia, sulla giustizia, sulla politica. Col cuore battente da sempre a sinistra, aveva radunato intorno a sé moltissimi lettori con cui discutere dei più variati temi. (Continua a leggere dopo la foto)







Tina Galante ha vissuto la malattia, un cancro, con lucidità,  raccontando il suo dolore, le inquietudini, le riprese, le cure. Qualche giorno fa, il messaggio che lasciava presagire il peggio: ‘’Sono all’hospice’’. Tutti intuivano la gravità delle sue condizioni ma allo stesso tempo nessuno accettava l’idea che fosse arrivata al termine della sua vita terrena. Solo pochi giorni fa un’altra giovane è morta. Elisabetta Cirillo raccontava l’agonia del dolore se ne è andata. Strappata via da questa terra da un’orribile malattia. (Continua a leggere dopo la foto)






Proprio come Nadia Toffa, Elisabetta Cirillo aveva deciso di raccontare a tutti la sua malattia. Per non sentirsi sola, per esorcizzare, per sdrammatizzare. Lo faceva nel suo blog “Lisa in the world” nel quale raccontava tutto il dolore, la sofferenza, le battaglie, la malattia. Raccontava tutto con ironia e senza perdere il sorriso, un po’ come Nadia Toffa. Ma, come Nadia Toffa, anche Lisa, originaria di Brescia, non ce l’ha fatta ed è morta per quel tumore che era sparito e poi è tornato. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Lisa è morta mercoledì 9 ottobre 2019, a 33 anni, dopo mesi di terapia in ospedale. “Sono scomparsa per un po’ perché è un periodo leggermente complicato, tra lavorare a due libri, combattere il cancro (sto facendo una radioterapia inaspettata dopo il mio ultimo controllo, ma ne parlerò poi ) insomma… le solite cose!” aveva scritto in uno degli ultimi post pubblicati.

 

“Non ce la faccio…”. Mani in testa e lacrime, Caterina Balivo crolla davanti alla sua ospite

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it