Schianto terribile, l’auto con a bordo il calciatore si è disintegrata


Dramma sfiorata a Vicenza. Un terribile incidente ha visto coinvolto un giovane calciatore. Terribile la scena che si è presentata davanti ai soccorritori: l’auto era letteralmente tagliata in 2. Solo un grande spavento ma nessuna conseguenza fisica. Almeno per il ragazzo, perché la macchina, una Citroen C3, è finita completamente distrutta. Il calciartore coinvolto è Samuele Rossi, diciottenne giocatore del Fc Bassano 1903, un incidente stradale nel pomeriggio di lunedì che poteva avere conseguenze decisamente serie ma che si è risolto con un grande spavento e nulla più.

Un colpo di sonno per il calciatore che tornava dal lavoro, una sbandata alle 17.30 in via Fratellanza direzione Asiago (Vicenza) per il giovane che perde il controllo della sua macchina. La vettura finisce in pieno contro il guardrail, che taglia praticamente in due l’automobile ma sfiora solo il ragazzo, che si trova in un inferno di lamiere ma incredibilmente incolume. Continua dopo la foto







Paura, quella sicuramente, con Rossi soccorso da un automobilista che lo ha condotto all’ospedale, dove è rimasto in osservazione per tutta la notte per precauzione.Alla fine il ragazzo è potuto tornare a casa, tranquillizzando famiglia, amici e società: il terzino ha dichiarato di voler tornare ad allenarsi già in settimana e essere pronto per la super sfida tra il suo Bassano e lo Schio, valevole per la testa della classifica, essendo le due formazioni appaiate in vetta. Continua dopo la foto




Anche perché, Samuele, si sta rivelando una delle più piacevoli sorprese di questo inizio campionato giallorosso: due reti nelle ultime due partite per il terzino su cui Maino conta tantissimo e che ha praticamente sempre schierato nel suo undici titolare. Solo grande paura dunque per il ragazzo, che potrà tornare già alla sua passione, il calcio. Continua dopo la foto


 


Sebbene il numero dei morti sia complessivamente in diminuzione, aumentano le vittime sulle autostrade – da 296 nel 2017 a 327 nel 2018, +10,5% – a causa dell’incidente stradale avvenuto il 14 agosto 2018 sul Ponte Morandi della A10 Genova-Savona-Ventimiglia, che ha coinvolto numerosi veicoli e causato 43 vittime. Il numero degli incidenti con esito mortale sulle autostrade rimane comunque sostanzialmente invariato – da 253 a 255 tra il 2017 e il 2018. Sulle strade extraurbane e urbane le vittime diminuiscono (rispettivamente 1.596, -1,2% e 1.402, -4,4%).
.

Ti potrebbe interessare:Fiocco rosa a Uomini e Donne, arriva l’annuncio di mamma e papà: “Possiamo gridarlo al mondo intero”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it