Renzi: “I cittadini hanno fatto sacrifici. Ora li facciano anche le Regioni”


“Discutiamo con tutti, figuriamoci se non discutiamo con i presidenti delle Regioni” ma “le Regioni facciano la loro parte» anche perché “hanno qualcosa da farsi perdonare”. Lo dice il premier Matteo Renzi al Tg1 parlando della Legge di stabilità, spiegando di riferirsi al “comportamento di alcuni consiglieri regionali”. “Sono 20 anni che sacrifici li fanno i cittadini, ora è tempo che li facciano altri, tra cui i ministeri e le regioni”. 








Sono 20 anni che i sacrifici li fanno solo le famiglie, ora è tempo che li facciano altri, a cominciare dai ministeri e dalle regioni”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it