Si rompe la fogna e tutto il “contenuto” finisce direttamente in mare! In uno dei posti più belli d’Italia e in piena stagione turistica… Un vero disastro! Ecco dove è successo…


 

Un disastro ambientale incredibile e intollerabile. Ora più che mai: per un discorso economico, turistico e d’immagine. I danni sono molti. Cosa è accaduto? Liquame in mare a Pozzuoli (Napoli). A causa dei violenti temporali che si sono abbattuti nel pomeriggio sull’area flegrea, ci sono stati molti disagi nella zona litoranea. Molti collettori fognari della zona di via Napoli e del centro storico sono saltati con allagamenti di piani terra, seminterrati e ristoranti, nei quali si trovavano ancora numerosi turisti. E questo è un fatto gravissimo.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

L’acqua ha travolto ombrelloni, tavoli e sedie, in alcuni casi trasportandoli lungo i marciapiedi e sulla strada. Problemi anche alla circolazione con alcune strade allagate e non percorribili. Situazioni di criticità anche a Bacoli (Napoli), in località Toregaveta e Cuma Fusaro. A Quarto (Napoli) nelle strade del centro la pioggia ha trascinato melma e rami di alberi dalle colline a confine con Marano e dai Camaldoli. Si fa la conta dei danni e il mare anche ora ne risentirà. 

 

Ti potrebbe interessare anche: Il delicatissimo salvataggio di Piper, un gatto intrappolato nelle fogne per 33 ore – VIDEO

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it