Italia. Terrore al parco divertimenti: il trenino precipita, feriti


Tragedia sfiorata nel parco tematico “Movieland” a Lazise (Verona), dove il rovesciamento di due carrozze di un trenino monorotaia ha causato il ferimento di sette visitatori, tra cui due bambini. Nessuno è in gravi condizioni. La maggiorparte è stata ricevuta in ospedale con codice giallo. L’area è all’interno del più grande parco divertimenti di ‘Canevaworld’. Una giornata nera per la struttura sul Garda; in precedenza, sempre al “Movieland”, c’era stato un altro incidente, di minor entità, sull’attrazione “Kitt Superjet”.

Una delle barche ha imbarcato troppa acqua e si è inabissata, facendo finire nella piscina alcuni passeggeri, tutti muniti di giubbotto di salvataggio, che sono stati costretti a raggiungere a nuovo il bordo della vasca. Nessuno è rimasto infortunato. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, sarebbe stata la rottura di un bullone a far sganciare un tratto di binario, causando il ribaltamento di due carrozze, con sette persone a bordo. (Continua a leggere dopo la foto)







Il trenino si trovava in quel punto a due metri da terra. Sono stati momenti di panico. Subito sono scattati i soccorsi e in breve tempo sono giunti sul posto i vigili del fuoco, che oltre ad aiutare i feriti, hanno recuperato con una piattaforma altri sette visitatori rimasti bloccati sulle altre carrozze del trenino. L’attrazione è “Back to the backstage”, un percorso che consente di vedere dall’alto tutte le attrazioni. (Continua a leggere dopo la foto)






Testimoni hanno detto di aver visto cadere una delle carrozze e sono corsi ad assistere i feriti tra cui alcuni bambini. Sono subito intervenuti i sanitari del 118 con l’elicottero di Verona Emergenza e tre ambulanze. Tre feriti sono stati trasportati a Verona, al Polo Confortini di Borgo Trento, altri quattro all’ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda. Nessuna delle sette persone rimaste coinvolte nell’incidente sarebbe comunque in gravi condizioni, secondo le prime informazioni provenienti dai soccorritori. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Come detto una giornata nera per il parco divertimenti veronese. Alle 12 infatti si era verificato un altro incidente sull’attrazione Kitt Superjet. Una delle barche avrebbe imbarcato troppa acqua e si è inabissata. I passeggeri, dotati di salvagente, hanno potuto raggiungere a nuoto il bordo della piscina. Per fortuna non ci sono state conseguenze più gravi.

Maxi-tamponamento in autostrada: dieci feriti, auto distrutte e traffico in tilt

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it