Paura in volo, aereo costretto ad atterraggio di emergenza


Giornata di grande paura per i passeggeri e gli addetti ai lavori del mondo del volo. questa mattina un volo EasyJet partito dall’Inghilterra, precisamente da Manchester, e diretto verso Bari ha dovuto effettuare un inaspettato atterraggio di emergenza. La prima pista disponibile era quella dell’Aeroporto Marco Polo di Tessera, a Venezia. Momenti di panico a bordo e grande agitazione anche al termine dell’operazione che ha coinvolto 128 passeggeri.

La compagnia in questione è una delle più note di quelle a basso costo ed è conosciuta ufficialmente con il nome di easyJet Airline Company Limited. La sua sede operativa è presso l’aeroporto di Londra, Luton, e il proprietario è il greco-cipriota Stelios Haji-Ioannou. Un vero e proprio colosso, che rappresenta la seconda compagnia aerea Low Cost in Europa dopo Ryanair. Le cause dell’atterraggio di emergenza non sono da attribuire a malfunzionamenti del mezzo. Continua a leggere dopo la foto.







Stando a quanto si legge dai siti di informazione in queste ore, alla Torre di Controllo dell’Aeroporto Marco Polo di Venezia è arrivata la richiesta di urgenza di atterrare per “incapacità del pilota”. Una dicitura che potrebbe raccogliere al suo interno diversi fenomeno e che dovrebbe rispondere ad un malore dell’ufficiale di cui al momento non sono note le condizioni di salute. Subito nel capoluogo veneto è partito il protocollo di emergenza con una manovra che è riuscita alla perfezione senza intoppi e soprattutto senza intralci al traffico aereo. Continua a leggere dopo la foto.




Ovviamente qualche disagio per i voli in partenza e in atterraggio sono avvenuti, ma in questi casi le emergenze hanno la precedenza assoluta. I 128 passeggeri, insomma, sono atterrati senza problemi e dopo esser stati fatti scendere dal velivolo sono stati accompagni all’interno dello scalo, in attesa di informazioni sul proseguimento del viaggio. Il tutto si è concluso alle 10.47, mentre stando alla tabella di marcia del volo, l’aereo avrebbe dovuto raggiungere Bari alle 12.15. Continua a leggere dopo la foto.


I passeggeri sono in volo in queste ore e raggiungeranno la puglia intorno alle ore 15.00. Questo atterraggio di emergenza è servito a testare in maniera ufficiale i protocolli di sicurezza, che hanno funzionato alla perfezione. E che confermano come viaggiare in aereo sia, comunque, sempre molto sicuro.

Roma choc, violenza in centro: la vittima ha solo 14 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it