Arriva “Caesar”, il super autovelox: ecco dove verrà installato


Automobilisti avvertiti: arriva “Caesar”. Lo hanno chiamato così il super-autovelox che farà presto il suo debutto a Roma. Si tratta di un nuovo ed efficace metodo per combattere i velocisti alla guida. Niente più vigili urbani o normali velOk: con Caesar nessuno può sfuggire perché ha un sistema di controllo della velocità infallibile – che prevede microchip, telecamere, cronometri e medie orarie – capace di leggere le targhe a 400 metri di distanza sia di giorno sia di notte. Il sistema di quello che non a caso è stato definito un super-autovelox funziona sulla base del Tutor autostradale.

Come riporta Il Messaggero, fa la media di velocità e se si supera il limite scatta la multa. La rete di controllo è strettissima: un rilevatore ogni 850 metri, con il calcolo della multa che può avvenire per tratta o per l’intero percorso e viene elevato un solo verbale per infrazione (calcolando la tariffa sanzionatoria più alta). (Continua dopo la foto)






“Caesar” verrà installato ad agosto a Roma sulla Cristoforo Colombo, la strada che collega l’Eur a Ostia. Il test partirà dal mese di agosto e avrà un periodo di installazione di circa 4 mesi. In seguito, però, inizierà un momento di rodaggio dei sistemi con multe a salve. Dal 2020, infine, dopo il pre-esercizio, partiranno anche i verbali. (Continua dopo la foto)






L’obiettivo di “Caesar” è naturalmente l’abbattimento o la reale diminuzione dei sinistri alla guida, le cui vittime sono in aumento. La Cristoforo Colombo, in particolare, è una delle arterie di Roma più pericolose: nel 2018 sono state registrate almeno 13 vittime. Un “primato” superato solo da Pontina, Grande Raccordo Anulare e via del Mare. (Continua dopo la foto)



 


Oltre all’arrivo del super-autovelox, sulla Cristoforo Colombo sono previste anche migliorie per la sicurezza stradale: guard rail scooter friendly per evitare l’impatto fatale con i motociclisti, segnaletica rivista e rimozione delle terribili radici di pino, si legge ancora su Il Messaggero.

Paura in metro: attacco con gas lacrimogeno. È caccia a due uomini

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it