Ruben cade dal balcone e muore, la tragedia sotto gli occhi del fratello


Una tragedia che lascia senza parole. Dura da incassare come un pugno sulla bocca dello stomaco. Si chiamava Ruben Iamundo e il suo sorriso era conosciuto da tutti. Solare, divertente, sempre con la battuta pronta a un gran voglia di vivere. Aveva 30 Ruben Iamundo, è morto mentre cercava di entrare in casa passando per il balcone perché si era dimenticato le chiavi del portone. E’ scivolato ed è caduto da circa cinque metri d’altezza.

Il fatto è accaduto intorno alle 3 di notte in via del Porto a Ladispoli, litorale nord di Roma. Il ragazzo era in compagnia del fratello, ma entrambi non avevano le chiavi di casa, perciò Ruben ha tentato di arrampicarsi e di raggiungere il balcone di casa. Dopo essere caduto è stato soccorso e trasportato d’urgenza in eliambulanza al Policlinico Gemelli di Roma, ma non ce l’ha fatta. Sul caso indagano i Carabinieri di Ladispoli e il Nucleo Radiomobile di Civitavecchia. Continua dopo la foto







Il tragico incidente è avvenuto precisamente in via del Porto a Ladispoli, nel quartiere Caere Vetus, non lontano dal municipio. Secondo quanto ricostruito, il 30enne avrebbe litigato con la fidanzata e lei sarebbe uscita di fretta di casa. Lui l’avrebbe rincorsa per tentare un chiarimento, ma in seguito, quando è tornato a casa, si è accorto di aver lasciato le chiavi dell’abitazione all’interno. Continua dopo la foto




Ha cercato di entrare in casa tentando di arrivare al terzo piano scavalcando i due balconi sottostanti, ma è scivolato ed è caduto battendo violentemente la schiena e la testa. Come detto, l’incidente è avvenuto alla presenza del fratello del ragazzo, che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Soccorso e accompagnato in eliambulanza, è morto dopo poche ore dal suo arrivo al pronto soccorso. Continua dopo la foto


 

Non è chiaro quando la salma sarà restituita alla famiglia né quando si svolgeranno i funerali di Ruben Iamundo, quello che è certo è che la scomparsa del giovane ha aperto una voragine non solo nella sua famiglia d’origine, ma in quella di tutta la comunità che adesso piange un suo figlio volato in cielo troppo presto. Aveva 30 anni Ruben Iamundo.

Ti potrebbe anche interessare: “Con i peli”. Belen spiazza tutti: il dettaglio nella foto non sfugge (e divide)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it