Scomparsa Angela Celentano, vicini a una svolta? Sul caso che tiene tutti col fiato sospeso da 20 anni, ora interviene anche il premier Renzi. Ecco cosa sta succedendo…


 

Altra tappa in Messico per ritrovare Angela Celentano, la bambina (ormai cresciuta) scomparsa nel 1996 sul monte Faito. Le indagini proseguono: una task force messicana sta lavorando anche grazie agli atti d’inchiesta dal 2010 a oggi e il dna prelevato poche settimane fa a genitori e sorelle.

(Continua a leggere dopo la foto)



Addirittura per dare un’ulteriore svolta alle indagini è intervenuto il premier Matteo Renzi che ha sollecitato le autorità d’oltreoceano ad accelerare nelle ricerche di Celeste Ruiz, la ragazza che nel 2010 dichiarò di essere Angela e di trovarsi in Messico. Si tratta di novità trapelate dopo un incontro tra i genitori di Angela Celentano, il loro avvocato Luigi Ferrandino, il procuratore oplontino Alessandro Pennasilico e l’aggiunto Pierpaolo Filippelli.


È stata inviata in Messico la traduzione degli atti d’inchiesta prodotti negli ultimi sei anni dalla Procura di Torre Annunziata: un enorme fascicolo al quale le autorità centramericane avrebbero voluto aggiungere anche l’interpretazione dei disegni e delle letterine di Angela. Questi documenti e il dna prelevato ai Celentano poche settimane fa sono ora a disposizione di una unità speciale messicana deputata alla ricerca delle persone scomparse.


I solleciti alle autorità messicane sono arrivati anche dal ministro della giustizia Andrea Orlando e dal procuratore antimafia Franco Roberti: tutti chiedono la verità sia su Celeste Ruiz (la giovane messicana che contattò la famiglia Celentano nel 2010 dicendo di essere Angela) che su Angela Celentano. Di sicuro l’inchiesta avviata nel 2010 dalla Procura di Torre Annunziata non è chiusa: il fascicolo resterà aperto fino a quando gli investigatori messicani e italiani non saranno riusciti a trovare Celeste e a chiarire il legame tra lei e Angela.

 

Angela Celentano, è giallo nel giallo. Ora spunta un’altra Celeste Ruiz: la somiglianza è evidente, ma è davvero lei? Ecco l’ultimo video apparso in rete. E il mistero si infittisce…