Un corto circuito e, in pochi istanti, le fiamme divorano la casa di Pino Daniele al centro di Roma. Grande paura, lì dentro c’era il figlio più piccolo del cantautore. Cosa è successo


 

Un incendio in pieno centro a Roma, piazza Mazzini quartiere Prati. Nulla di così particolare, se non fosse che la casa in questione appartenesse a Pino Daniele, il cantautore napoletano scomparso da un anno a seguito di un problema cardiaco. L’attico e il super attico doveva viveva il cantante è andato a fuoco ieri pomeriggio nell’incendio che è divampato in un palazzo di sei piani intorno alle 18.30.

(continua dopo la foto)








I vigili del Fuoco sono intervenuti con due squadre, un’autoscala e un’autobotte. Nell’appartamento, scrive il Messaggero, attualmente vive l’ex moglie del cantante Fabiola Sciabbarasi, da cui il cantautore ha avuto tre figli Sara, Sofia e Francesco. Al momento dell’incendio in casa c’era proprio il figlio più piccolo di 10 anni con la tata, subito messi in salvo dai vigili del fuoco. L’ex moglie di Pino Daniele è arrivata sul posto appena è stata avvertita.

 

(continua dopo la foto)





Le fiamme, probabilmente scaturite da un wi-fi che è andato a fuoco – anche se sono in corso ulteriori indagini e non si esclude l’ipotesi del dolo- hanno danneggiato l’abitazione del cantante. Fortunatamente non ci sono stati feriti nè intossicati. L’incendio è scoppiato nella mansarda e il fumo si è propagato per tutto l’appartamento. Per precauzione i vigili del fuoco hanno comunque fatto allontanare alcuni condomini, rientrati in casa in serata. Per molte ore in tanti sono rimasti ad assistere alle operazioni dei pompieri, curiosi certo ma anche tanti amici della famiglia Daniele.

(continua dopo la foto)


Il cantante infatti, nonostante il suo carattere riservato, non lesinava mai battute durante i suoi soggiorni romani, riuscendo ad entrare ancora più nel cuore della gente. A un anno e mezzo dalla scomparsa, il suo ricordo, la sua arte e la sua poesia, sono ancora vive e un ricordo indelebile per molti che, nelle sue canzoni, hanno trovato la risposta a tanti problemi, magari anche solo per cinque minuti.

 

Addio Pino Daniele, l’ultima intervista per celebrare il suo album più importante…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it