Stroncata dalla malattia, mamma Betta lascia un figlio: aveva 40 anni


La comunità di Palazzolo, in modo particolare gli abitanti della frazione di San Pancrazio, piangono la giovane mamma che si è spenta a soli 40 anni. Elisabetta, classe 1978, è morta giovedì dopo aver convissuto per anni con una malattia degenerativa. Il funerale è stato celebrato ieri, sabato pomeriggio, nella chiesa parrocchiale di San Pancrazio. Elisabetta Rossi lascia tanti amici e parenti che le volevano bene. Ma soprattutto il marito Roberto Tengattini e il figlio Francesco. Mancherà a tutti Elisabetta Rossi.

Come mancherà a tutti Monica Comi, la mamma di Calolziocorte scomparsa prematuramente 4 giorni fa per via di una malattia che non le ha lasciato scampo. Aveva 48 anni. Come si legge su Il Giornale di Lecco, proprio quando quel male terribile sembrava darle un po’ di tregua, il cuore di mamma Monica si è fermato nella notte tra lunedì 18 e martedì 19 febbraio. Lascia nel dolore il marito Biagio, le figlie Aurora e Nicole, la mamma Vilma e le sorelle Serena e Lara. Continua dopo la foto



E ovviamente tutta la cittadina della Val San Martino perché lì Monica Comi la conoscevano tutti. Soprattutto nell’ambiente dell’oratorio dove la 48enne, figlia di catechista, si impegnava come volontaria. “Era una ragazza brillante e solare – la ricordano gli altri volontari, come riporta sempre il sito – Le piaceva molto stare in compagnia. Si impegnava per l’oratorio: svolgeva i turni al bar e aiutava in cucina in occasione delle feste, oltre a dare una mano nell’organizzazione delle varie attività”. Continua dopo la foto


Poi continua: “Proprio sabato scorso ha svolto il servizio al bar. La notizia della sua morte, ieri, è stata un fulmine a ciel sereno che ci ha lasciati tutti attoniti. Ci mancherà molto”. “Era una ragazza brillante e solare – la ricordano gli altri volontari, come riporta sempre il sito – Le piaceva molto stare in compagnia. Si impegnava per l’oratorio: svolgeva i turni al bar e aiutava in cucina in occasione delle feste, oltre a dare una mano nell’organizzazione delle varie attività”. Continua dopo la foto


 


Poi il ricordo si chiude: “Proprio sabato scorso ha svolto il servizio al bar. La notizia della sua morte, ieri, è stata un fulmine a ciel sereno che ci ha lasciati tutti attoniti. Ci mancherà molto”.

Ti potrebbe anche interessare: “Sono tua madre”. C’è Posta per te, il dramma di Giusi: il figlio Giorgio risponde così