Manuel Bortuzzo, la fidanzata gli fa una sorpresa per San Valentino: la foto social


San Valentino in ospedale per Manuel Bortuzzo, il ragazzo raggiunto da un colpo di pistola fra il 2 e il 3 febbraio scorsi all’incrocio fra piazza Eschilo e via Menandro, all’Axa Casalpalocco, Roma. La giovane promessa del nuoto italiano, sparato qualche settimana fa a Roma per errore e adesso pronto per un lungo periodo di riabilitazione a causa della perdita dell’utilizzo delle gambe, ha ricevuto una speciale sorpresa in ospedale.

La fidanzata Martina è andata a trovare Manuel nel giorno di San Valentino e i due si sono scattati una foto mentre si baciano. Martina tiene in mano due peluche e un palloncino a forma di cuore. A corredo della fotografia la scritta: “Ci prenderemo tutto”. Uscirà solo fra qualche giorno, ma in molti stanno già pensando al lungo percorso di riabilitazione che aspetta il 19enne colpito nella notte fra il 2 e il 3 febbraio. Secondo i medici non potrà per ora tornare a camminare. Lui è pronto a cominciare la riabilitazione, con la speranza, un giorno, di muovere di nuovo le gambe. (Continua a leggere dopo la foto)



La Federazione Italiana Nuoto ha creato il fondo “Give #TUTTICONMANUEL” per promuovere una campagna di crowdfunding. “La raccolta è destinata esclusivamente a provvedere alle necessità del giovane Manuel Bortuzzo, che a breve comincerà il percorso riabilitativo inseguendo nuovi obiettivi. Nuotiamo #TUTTICONMANUEL”. Esiste un conto intestato a Federazione Italiano Nuoto con IBAN IT20U0100503309000000009133. La causale per il versamento è «donazione per Manuel Bortuzzo”. (Continua a leggere dopo la foto)


In questi giorni il nuotatore ha ripercorso con chi indaga quella drammatica nottata, cominciata con la festa di compleanno della fidanzata di un amico all’Infernetto e proseguita poi all’Axa dove la comitiva ha dapprima cercato di entrare all’’O’Connell Irish Pub’ (chiuso dalla polizia fino al prossimo 27 febbraio per motivi di ordine pubblico) dove però c’erano già gli agenti delle volanti intervenuti in seguito alla rissa fra due gruppi di malavitosi, per poi spostarsi in un altro, che tuttavia stava abbassando le saracinesche. Alla fine Manuel e la sua fidanzata Martina si sono diretti sulla Smart del ragazzo di nuovo a piazza Eschilo per comprare le sigarette per la giovane in un distributore automatico. (Continua a leggere dopo la foto)


 


E lì, come mostra anche un agghiacciante video ripreso dalle telecamere esterne della tabaccheria, i due sono finiti per errore nel mirino di una coppia in scooter in cerca di vendetta dopo la rissa, Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, 24 e 25 anni, del Villaggio Giuliano, a San Giorgio di Acilia. I due si sono costituiti quasi una settimana più tardi e hanno confessato di aver sparato al 19enne sbagliando persona. A cadere sotto i colpi di pistola è stato proprio Manuel, rimasto a terra, già paralizzato dalla lesione al midollo provocata da un proiettile calibro 38 che gli ha perforato il polmone sinistro.

Ecco cosa è successo a Martina Ciontoli. Marco Vannini, l’ultima notizia sulla fidanzata