Roma, un colpo di pistola all’Università. Il custode corre sul posto e fa una tragica scoperta: cosa è accaduto


 

Un ragazzo è stato trovato morto all’interno dell’Università di Roma Tre, precisamente all’ingresso del dipartimento di Ingegneria della struttura di via della Vasca Navale. 

(Continua a leggere dopo la foto)








Secondo le prime ricostruzioni, il corpo del giovane – che aveva ventisei anni – è stato trovato dal custode dell’università. L’uomo, che è accorso sul posto dopo aver sentito il colpo di un’arma da fuoco, ha subito chiamato il 118 e la polizia. 

I sanitari, nonostante la rapidità dei soccorsi, non hanno potuto fare altro che constatare la morte del giovane, che è morto sul colpo. Il 26enne aveva una pistola in pugno. 

 

“Credete in Dio o Allah?”: pistola alla mano, ragazzini italiani minacciati da nordafricani. Poi quei colpi esplosi. E ora tutti hanno paura

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it