Torna a tremare la terra. Una scossa di terremoto mette in apprensione un’intera provincia. Ecco la situazione.


Terremoto a Massa di Somma, oggi 29 novembre. Una lieve scossa di magnitudo 2.3 è stata registrata alle ore 16.55 a cinque chilometri sud est del Comune in provincia di Napoli. L’Istituto di geofisica e Vulcanologia (INGV) ha segnalato la scossa avvenuta a due chilometri di profondità. Non si registrano danni a cose o persone.

Terremoto a Massa di Somma, oggi 29 novembre. Una lieve scossa di magnitudo 2.3 è stata registrata alle ore 16.55 a cinque chilometri sud est del Comune in provincia di Napoli. L’Istituto di geofisica e Vulcanologia (INGV) ha segnalato la scossa avvenuta a due chilometri di profondità. (Continua dopo la foto)




I Comuni più vicini al rilevamento sono San Giuseppe vesuviano, Terzigno e San Sebastiano al Vesuvio. Secondo le informazioni apprese, la scossa non avrebbe provocato danni né a cose né a persone. Torna la paura a Napoli e in Campania, dove uno sciame sismico si sta verificando in queste ore sul Vesuvio. Le scosse, sebbene di lieve entità, sono tutte molto superficiali e si stanno verificando ad intervalli di tempo molto ravvicinati. (Continua dopo la foto)



La prima scossa si è verificata alle ore 15:50 ed è stata di magnitudo 1.5. L’epicentro è stato localizzato nel Parco Nazionale del Vesuvio (Na) e l‘ipocentro a soli 0.3 Km di profondità. (Continua dopo la foto)


 


La seconda scossa si è verificata alle ore 15:55 ed è stata di magnitudo 2.3. L’epicentro è stato localizzato a Massa di Somma (Na) e l‘ipocentro a soli 1.6 Km di profondità. Una terza scossa si è verificata alle ore 16:55 ed è stata di magnitudo 2.3. L’epicentro è stato localizzato nel Parco Nazionale del Vesuvio (Na) e l’ipocentro a soli 1.6 Km di profondità.

Dietro le quinte del potere Business.it

Ti potrebbe anche interessare: Forte scossa di terremoto. 6.0 Richter. Avvertita in più regioni