Scomparsa Giusy Pepi, l’indiscrezione a Storie Italiane: ”Picchiata anche dai figli”


Cresce la preoccupazione per Giusy Pepi, la 39 enne scomparsa da Vittoria (RG) lo scorso 15 ottobre. Il marito Davide Avola ha fatto molteplici appelli in televisione. La donna ha fatto perdere le sue tracce da oltre due settimane, un tempo lunghissimo da passare lontana dai suoi cinque bambini. Per il marito Davide la donna si sarebbe allontanata volontariamente, eppure, come lui stesso ha dichiarato in sede di denuncia, la donna non ha portato con sé i propri documenti né il cellulare.

“Ha scambiato l’amore con i suoi cinque figli”, dice il marito a ‘Chi l’ha visto?’, alludendo a una presunta relazione romantica che, secondo lui, avrebbe indotto la moglie ad abbandonare la famiglia. Ad emergere, ora, è un altro dettaglio terribile. Nel corso della puntata de La Vita in Diretta, andata in onda ieri 15 novembre 2018, sono state riportate delle scioccanti dichiarazioni. Sembrerebbe, infatti, che in paese stiano iniziando a circolare con sempre maggiore insistenza voci di maltrattamenti ai danni della donna. (Continua a leggere dopo la foto)







Secondo le stesse fonti su di lei si sarebbero accaniti gli stessi figli maggiori, forse indotti dal padre a picchiare la mamma. Ci sono delle amiche che parlano di una ragazza fragile che aveva sempre bisogno di un punto di riferimento, di suo marito ma ci sono anche altre amiche che raccontano una storia diversa. Una di queste è intervenuta nella puntata di Chi l’ha visto in in modo anonimo e ha voluto raccontare la sua versione di questa storia. Spiega che Giusy si sentiva sola, suo marito usciva tutte le sere per andare in giro con amici e la lasciava da sola a casa con i figli. (Continua a leggere dopo la foto)






“Restava sempre da sola, suo marito non le dava nulla da mangiare, anche i figli restavano senza cibo. Lei diceva sempre che era stanca, che non ce la faceva più” queste le parole di una donna che racconta a Chi l’ha visto la sua versione, il suo modo di conoscere Giusy. E ancora: “Suo marito era violento con lei la maltrattava, si l’ha picchiata è stata Giusy a dirmelo in più di una occasione” ha detto questa donna che ha scelto di parlare ma in modo anonimo. Intanto le forze dell’ordine hanno lanciato un appello a Giusy. Se il suo è un allontanamento volontario, dovuto alle violenze subite in famiglia, gli inquirenti chiedono che la donna faccia avere sue notizie, garantendole che le sarà dato il giusto aiuto e non verrà lasciata sola a gestire tale situazione di sofferenza. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Se la donna deciderà di tornare, non sarà da sola, ma si farà di tutto per aiutarla nella sua difficile situazione. Sul caso emergono altri particolari. La donna avrebbe effettuato una chiamata il 19 ottobre, quattro giorni dopo la sua scomparsa. Una telefonata diretta a Palermo, città dove la donna aveva vissuto da ragazza, in un periodo difficile della sua vita.

Maddie McCann, arriva una bella notizia per i genitori della bimba scomparsa 11 anni fa

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it