Orrore bullismo, 14enne seviziato e violentato perché “troppo grasso”


Un minorenne in ospedale con il colon perforato in gravi condizioni, un 24enne arrestato e due suoi coetanei denunciati. Una storia di violenza gratuita che accade a Napoli nel quartiere di Pianura, risolta con una indagine difficile dei carabinieri. Indagine che scatta ieri dopo il ricovero in ospedale di un 14enne con lesioni multiple al colon. Solo attraverso quanto riferiscono i genitori, che hanno ricostruito l’accaduto attraverso mezze frasi di conoscenti, si comprende che il ragazzino, sovrappeso, è stato preso di mira da tre 24enni, mentre guardava lavare le macchine in una officina specializzata in via Padula; V.I., sotto lo sguardo dei suoi amici, uno dei quali abita in zona, dopo aver deriso il ragazzino, l’ha afferrato, denudato e violentato con la pistola ad aria compressa usata nell’autolavaggio per pulire le vetture. V.I. ora è in stato di fermo per tentato omicidio. I suoi complici, A.D. e V.E., denunciati per lo stesso motivo. Il ragazzino in ospedale è in condizioni molto serie.