“Io so”. La ‘confessione’ choc della mamma di Gessica Lattuca, scomparsa da 32 giorni. Il mistero del video


Gessica Lattuca è scomparsa da 32 giorni. La donna ha fatto dissolvere le sue tracce. Non si sa più dov’è. E le piste che gli inquirenti seguono, ormai, sono le più drammatiche. Negli ultimi giorni le ricerche hanno ‘aperto’ un nuovo varco: quello delle Marche. Sarebbe questa la Regione dove Gessica voleva andare. Il particolare è emerso dal racconto di un uomo delle Marche con cui la donna avrebbe avuto contatti e al quale avrebbe confessato la voglia di andare via dalla propria realtà, pochi giorni prima della sua scomparsa. Si tratta di un dettaglio emerso nelle scorse ore, dopo che la trasmissione televisiva “La vita in diretta”, si è occupata nuovamente del caso della scomparsa della donna, madre di 4 figli. Il marchigiano si sarebbe messo in contatto con don Diego Acquisto, il sacerdote siculo intervistato dalla giornalista Rai, dopo aver visto il servizio mandato in onda venerdì. Al parroco, l’uomo avrebbe raccontato di aver appreso del desiderio della donna di andare via da Favara, ma di non essere nelle condizioni di farlo per motivi economici. (Continua a leggere dopo la foto)








Di Gessica Lattuca, 27enne e mamma di quattro figli, non c’è più traccia. E allora gli inquirenti pensano anche all’ipotesi ‘lupara bianca’ per mano di ‘Cosa Nostra’. A far orientare gli investigatori su questa strada è stato l’appello dell’ex convivente Filippo Russotto, padre di tre dei suoi figli. “Una persona non può così scomparire da un momento all’altro. Se qualcuno sa dov’è ci contatti. Non succederà niente”. L’uomo è lo zio di Gerlando Russotto, arrestato dopo le rivelazioni ai magistrati della direzione distrettuale antimafia del pentito di Favara Mario Rizzo. A pagare a caro prezzo questo ‘pentimento’ potrebbe essere stata proprio Gessica Lattuca.  (Continua a leggere dopo la foto)






In questi 32 giorni, all’insegna dell’omertà e del ‘rigetto’ nei confronti di Gessica (il suo profilo Facebook è crollato miserabilmente da 435 amici a soli 32, ndr.) solo la mamma si sta dannando l’anima per poter ritrovare la giovane Lattuca. Intanto, proprio la madre della donna non si dà pace: alle cronache locali la signora ha raccontato di aver avuto un sogno premonitore. “Ho sognato un uomo calvo, magro di corporatura, che mi ha indicato il posto esatto dove si trova mia figlia. Sono convintissima che quel sogno sveli che fine ha fatto Gessica”. Il sogno premonitore sarebbe poi stato raccontato ai carabinieri di Agrigento che già da settimane hanno avviato un’incessante attività di indagine nei luoghi frequentati abitualmente dalla ragazza e scandagliato tutte le conoscenze, anche occasionali di Gessica Lattuca. E ancora, la signora Giuseppina intervistata da Mattino Cinque rivolge un appello disperato e straziante. (Continua a leggere dopo la foto)




 

“Voglio solo sapere che fine ha fatto mia figlia, so che è morta, datemi la possibilità di piangere per lei”. Intanto, i carabinieri di Agrigento continuano a indagare, ma smentiscono l’ipotesi di un video che avrebbe ripreso la ragazza. Mercoledì sera, intanto, nel paese dove vive la donna si è tenuta una fiaccolata silenziosa per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’omertà che sta avvolgendo la vicenda. E intanto, come riporta AgrigentoToday, gli inquirenti hanno ricostruito gli spostamenti di quel 12 agosto prima che il telefono si spegnesse inesorabilmente. Da quel momento il telefono è rimasto irraggiungibile. Così come Gessica…

Leggi anche: 

“È Paola D’Ovidio”. Notizia tremenda a 2 mesi dalla scomparsa: ritrovata così

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it