“Non bevetelo, è pericoloso per la salute”. Grande catena italiana di supermercati ritira latte. Ecco marca e lotto. “Restituitelo”


 

Lotto contaminato. Ritirate dal mercato dagli scaffali della catena Eurospin tutte le confezioni da un litro di latte parzialmente scremato Uht a marchio Land. Un’operazione condotta “a scopo preventivo, per possibile inquinamento dovuto a un difetto di confezionamento”, fanno sapere i proprietari della famosa catena di supermercati.

(continua dopo la foto)







 

Si tratta in particolare del lotto prodotto a Zevio (VR), in località Barbare e con data di scadenza 5.5.2016 ed è stato venduto nei punti vendita di Sardegna, Puglia, Lazio, Molise, Calabria, Campania, Basilicata e Sicilia. Se si è in possesso della confezione “incriminata” è importante non consumare il prodotto e riportarlo nel punto vendita dove è stato acquistato per il rimborso o la sostituzione. Non si tratta del primo richiamo per il latte Land. Come aveva segnalato in una nota su Il Fatto Alimentare nel mese di ottobre del 2014, Eurospin annunciava una campagna analoga per il latte UHT sia intero che parzialmente scremato, in confezioni da un litro.

La situazione comunque è sotto controllo, in queste ore il latte contaminato distribuito è sparito dagli scaffali. Un’allerta che ricorda quella ben più grave in corso in Australia e Nuova Zelanda, dove nei giorni scorsi la catena di supermercati australiani Coles ha ritirato dai propri negozi il latte aromatizzato prodotto da Lion Dairy per la presenza di livelli eccessivi di batteri fecali.

Che delusione, in Italia una mozzarella su quattro è fatta senza latte. Ecco cosa c’è dentro e come riconoscere quelle “false”

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it