“Ha aperto la finestra ed è andato giù”. Bimbo di 1 anno cade dal quarto piano Ma è quello che capita subito dopo che lascia senza parola tutti


 

Siamo a Livorno, dove un bambino di 1 anno e mezzo dopo essere uscito dal box si è arrampicato sul davanzale di una finestra di casa ed è caduto dal quattro piano: secondo quanto riferito dal 118 non avrebbe riportato, apparentemente, gravi ferite. Proprio così, una storia destinata a diventare leggenda se confermata. Il piccolo, sempre secondo i soccorritori, sarebbe finito sul cofano di un’auto posteggiata sotto il palazzo che, probabilmente, ha attutito la caduta. L’incidente è successo poco prima delle 19.00 in uno stabile nella zona nord di Livorno. Ad attutire la caduta del bambino sarebbero stati anche dei fili usati per stendere i panni tesi ai piani sotto al quarto, quello da dove lui è caduto. Tra i primi ad arrivare in strada la madre che si è subito resa conto di quanto successo. Sul posto è arrivata un’ambulanza dell’Svs con il medico a bordo: il bambino è stato trasferito nella shock room dell’ospedale di Livorno dove i medici stanno effettuando tutti gli accertamenti per escludere lesioni interne. (Continua dopo la foto)








In tarda ora il bimbo, nato in Italia da cittadini di origine straniera, è stato trasferito al pediatrico Meyer di Firenze per ulteriori accertamenti. Come abbiamo detto, appunto, i soccorsi del 118 sono arrivati sul luogo dell’incidente in maniera repentina con un’ambulanza dell’Svs con medico a bordo pronto trasferire il ragazzino precipitato dal quarto piano nella shock room dell’ospedale di Livorno. (Continua dopo la foto)






All’apparenza la situazione è tranquilla e il bambino non dovrebbe avere nessun problema, ma al momento si stanno effettuando all’ospedale degli accertamenti per cercare di escludere quelle che potrebbero essere lesioni interne dovute dalla caduta. Il bimbo è ora all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze con ulteriori controlli da effettuare per accertare che non ci siano ulteriori problemi. La sensazione però è che questo incidente abbia portato solo ed esclusivamente a una grande paura. (Continua dopo la foto)



 


Il bambino era immobile, disteso sul cofano di quell’auto. Vivo. “Un miracolo”, ripetono anche i soccorritori della pubblica assistenza, arrivata pochi minuti dopo con il medico. “Aveva un occhio chiuso e una protuberanza sulla testa, ma era cosciente e abbastanza tranquillo”, continuano. Poi il trasferimento all’ospedale in codice rosso, con la madre – chiaramente sotto choc – a bordo dell’ambulanza. E nel frattempo in via Giordano Bruno era arrivato anche il padre, rimasto invece con gli altri due figli.

Ti potrebbe anche interessare: Passeggiata choc: cammina tranquillo in campagna poi il disastro. Muore all’istante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it