Concordia: Schettino denuncerà Domnica: “Frasi esplosive? Barzellette”


Calunnia o falsa testimonianza: per questo Francesco Schettino denuncerà la moldava Domnica Cemortan dopo le sue affermazioni sulla possibile fuga in elicottero del comandante durante il naufragio. Lo ha detto ai giornalisti il difensore del comandante, avvocato Domenico Pepe, prima dell’udienza di oggi al processo per il naufragio alla quale Schettino è assente per problemi familiari. “Le dichiarazioni della Cemortan non sono esplosive. È una barzelletta”, ha detto l’avvocato Pepe.
Gli avvocati di parte civile del pool Giustizia per la Concordia interrogheranno la ballerina moldava Domnica Cemortan per interrogarla nell’ambito di attività di “indagini difensive” riguardo alle dichiarazioni dei giorni scorsi. ”Vogliamo che ci sia la massima chiarezza – ha detto l’avvocato Massimiliano Gabrielli di ‘Giustizia per la Concordia’ – perciò la interrogheremo per capire cosa abbia esattamente visto o saputo in quei momenti. Se ha qualcosa di interessante da dire, ce lo venga a spiegare, altrimenti è solo gossip ed esca per sempre da questa storia”.