Orrore in tangenziale: auto si scontra con un furgone dell’Anas, un morto


 

Incidente mortale sulla Tangenziale di Napoli all’altezza dell’uscita Vomero. Pochi minuti fa un’auto si è schiantata contro il furgone degli addetti alla viabilità. L’uomo alla guida della vettura, 70enne di Casoria, è morto sul colpo mentre la moglie, seduta al posto del passeggero, è grave. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasferito la donna all’ospedale Cardarelli di Napoli. Non è chiara la dinamica dell’incidente su cui stanno indagando gli agenti della polizia stradale chiamati a gestire l’emergenza. Completamente in tilt il traffico in direzione di Capodichino. Ancora da ricostruire la dinamica precisa dell’impatto. Sul posto è intervenuta la polizia stradale che ha effettuato i rilievi del caso e gestito la viabilità. Sul tratto si sono registrate lunghe code per alcune ore. (Continua a leggere dopo la foto)



Qualche giorno fa una coppia del napoletano è morta in un terribile schianto sull’autostrada. Francesco Maresca, 23 anni di Sorrento (studente a Roma) e la fidanzata 22enne, Anna Donzelli, si erano fermati per verificare un guasto all’automobile lungo l’autostrada A1 Napoli-Milano, all’altezza di San Cesareo in provincia di Roma, quando sono stati travolti e uccisi da un’automobile che transitava in quel momento sulla carreggiata. (Continua a leggere dopo la foto)


I due giovani, che tornavano a casa dopo una vacanza, sono stati investiti mentre provavano ad apporre lungo la strada il trangolo di segnalazione dell’incidente. Ferito gravemente ferito anche il conducente della vettura che li ha investiti. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i sanitari del 118, ma per la coppia non c’è stato niente da fare. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Tanti i messaggi di cordoglio sulla bacheca di Francesco Maresca, appassionato musicista: “Porterò nel mio cuore le mille risate che mi hai regalato con la tua semplicità e unicità. Mi mancherai Fra”, scrive Bruno, “È tutto assurdo. Anni passati a studiare insieme…a parlare e conoscersi meglio…un anno quest’anno che doveva essere l’ultimo condiviso insieme fino in fondo. Non ho parole. FRA…Non smettere di suonare lassú”.

“Uno schianto mortale”. Addio dolce Valentina, aveva 27 anni: arrestato il fidanzato