“Amore aiutami, non sto bene”. Chiara, 24 anni, muore dopo la cena al ristorante


 

Una ragazza di soli 24 anni piena di sogni, di speranze e di ambizioni. Molta in maniera assurda, al termine di una serata normalissima, come tante altre, e che però si è improvvisamente trasformata in tragedia, lasciando sotto choc i tantissimi conoscenti che le volevano bene e i parenti, disperati di fronte a un destino così inspiegabilmente crudele. Chiara Ribechini viveva a Navacchio di Casina, in provincia di Pisa, Toscana. Nella notte tra domenica e lunedì era andata a cena fuori per trascorrere qualche ora di svago e risate in compagnia del fidanzato e di qualche amico. Ore che sono filate via veloci tra un boccone e una battuta, fino a quando non è arrivato il momento di pagare il conto e tornare a casa. A quel punto la giovane, alzandosi per uscire dal ristorante, ha iniziato a sentirsi poco bene e la situazione nel giro di pochissimo è precipitata. Una storia davvero terribile, che ha gettato nello sconforto un paese intero. (Continua a leggere dopo la foto)



Chiara ha infatti avuto un improvviso malore proprio sotto gli occhi del fidanzato e degli amici, che come lei era appena usciti dal locale dove avevano mangiato. Il gruppo si è fermato in mezzo alla strada, tentando di soccorrere la giovane in quei minuti concitati e chiamando subito un’ambulanza, che si è precipitata sul posto. I medici hanno tentato di rianimare la giovane proprio lì, sotto gli occhi di tutti, ma purtroppo ogni sforzo si è rivelato vano. (Continua a leggere dopo la foto)


La morte della ragazza è avvenuta a pochi giorni dal suo compleanno. Fatale sarebbe stata una grave reazione allergica a qualche pietanza che la giovane aveva appena consumato: inutili anche i farmaci che Chiara portava sempre con sé conoscendo bene la sua patologia, che non sono riusciti a salvarle la vita. L’ipotesi principale resta infatti quella di uno choc anafilattico: in passato aveva mangiato più volte in quello stesso locale senza però mai manifestare alcun problema. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Sulla tragedia è stata aperta un’inchiesta per accertare i fatti e capire cosa sia veramente successo. La cucina del ristorante è stata posta sotto sequestro e la salma trasportata presso il reparto di Medicina Legale dell’ospedale di Pisa per i controlli che accerteranno la causa esatta di morte. Tantissimi, nel frattempo, i messaggi di cordoglio che hanno invaso i social dopo un dramma impossibile da accettare.

“Pazzi, cosa gli avete fatto?”. Muore in ospedale a 3 anni dopo un clamoroso errore medico