“La gente va sui siti porno? Noi li seguiamo”. La scelta controcorrente di un noto marchio della moda ha già spaccato in due il pubblico. Che ne pensate?


 

Andare incontro alle tendenze del pubblico, sempre e comunque. E così, se la gente naviga sui siti porno, è lì che le aziende devono pianificare la loro campagna pubblicitaria. Una scelta decisamente fuori dagli schemi, quella del noto marchio di moda Diesel, che non ha mancato ovviamente di far discutere.

(Continua a leggere dopo la foto)



Il marchio di Renzo Rosso sarà così il primo brand a sbarcare su Pornhub e YouPorn. Un azzardo? Neanche tanto, stando a quanto sostiene Nicola Formichetti, direttore creativo della Diesel: “Quello che facciamo è semplicemente essere trasparenti – ha spiegato a Repubblica – stiamo seguendo le abitudini online della gente. La maggioranza delle persone visita questi siti web. Ovviamente non è un modo per promuovere la pornografia: portiamo semplicemente la pubblicità dove il traffico è più alto”.

L’annuncio della nuova campagna pubblicitaria del gruppo di Bassano del Grappa è stato dato a Londra, nel corso di una festa per lanciare la nuova collezione. “Questa è una cosa molto Diesel”, ha detto Rosso che ha dato immediatamente il via libera al progetto. D’altronde, Pornhub è il 64esimo sito più visitato al mondo, YouPorn il 172esimo. Vagli a dar torto…

Porno in aeroporto. Aspettavano i bagagli quando, per errore, sugli schermi è partito il sesso esplicito. E queste immagini hanno fatto il giro del web