“Non mangiatele, sono pericolose”. Allarme al Lidl: il prodotto ritirato dai supermercati, l’avviso ai consumatori che lo hanno già acquistato. Tutto quello che c’è da sapere (leggete bene)


 

Un allarme che ha spaventato i consumatori e che ha spinto alla fine a prendere la decisione di ritirare il prodotto dagli scaffali onde evirare incidenti che avrebbero potuto rivelarsi molto, molto pericolosi. A dare la notizia dell’accaduto è la testata Blitz Quotodiano, che ha riportato il comunicato ufficiale rilasciato in merito. Di cosa stiamo parlando? Dell’allarme derivante dalla presenza di pezzi metallici nelle tortine della nonna. Per questo la catena di supermercati Lidl ha richiamato dagli scaffali alcuni lotti delle merendine a marchio Milbona. La preoccupazione è nata direttamente dal produttore, che ha pubblicato una nota con i prodotti che potrebbero mettere a rischio la salute dei consumatori. Come si legge nelle note, il ritiro, volontario e a titolo precauzionale, riguarda in particolare le “Tortine della nonna” e “Tortine alle mele”. Una notizia che ha fatto subito il giro dei social, anche se di fatto non ci sono casi di spiacevoli sorprese da parte degli acquirenti, visto che i dolci sono stati tolti dalla vendita a titolo precauzionale. (Continua a leggere dopo la foto)








Entrambi i prodotti che sono stati rimossi dagli scaffali sono prodotti dall’azienda Stabinger srl con sede in via Aderter 11, 39090 Sesto (Bz). Sono richiamati i lotti con termine massimo di conservazione dal 24/02/18 al 06/03/2018. Cod. EAN: 2097 0284 e EAN: 2097 0277. Questo il comunicato diffuso da Lidl: “Il produttore Stabinger comunica ai clienti il richiamo volontario e precauzionale del prodotto ‘Milbona’ Selection Tortine assortite 300g – tortina della nonna e tortina alle mele – con lotto e scadenza dal 24/02/18 al 06/03/18. Pur essendo il rischio di contaminazione stimato del tutto remoto, la decisione di provvedere al richiamo è stata presa a seguito della segnalazione da parte del fornitore di materia prima per la possibile presenza di frammenti metallici in una partita di grassi vegetali (palma e cocco) utilizzati per la produzione dei lotti sopra indicati”. (Continua a leggere dopo le foto)








 

I rischi sono minimi, insomma, ma nel dubbio chi ha acquistato il prodotto è invitato a restituirlo: “A scopo precauzionale, Stabinger invita i consumatori che avessero acquistato il prodotto a non consumarlo ed a riportarlo al punto vendita per il rimborso, anche senza presentazione dello scontrino. Per informazioni è possibile chiamare il numero verde di Lidl Italia Srl 800 48 00 48”. Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti ricorda che la procedura riguarda tutti i lotti in questione ed in caso di acquisto di provvederne alla restituzione presso il relativo esercizio che dovrà provvedere anche a rimborsarne il prezzo. Stabinger e Lidl Italia si scusano per gli eventuali disagi causati.

“Non consumatelo e portatelo subito indietro”. Allerta dei supermercati Auchan e Simply. Il prodotto è stato immediatamente ritirato: lotti e scadenza da verificare

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it