Un amore oltre la morte: lei ha un infarto, lui la abbraccia ma non regge e… la commovente storia della coppia unita anche nella tragedia


 

Erano sposati da oltre 40 anni: uniti nella vita, abbracciati nella morte. E non si tratta di un film: è quanto accaduto ieri ad Arzano (Napoli) nell’abitazione di due coniugi, Giuseppe Iacuzio, 69 anni, e Maria Chiacchio, 65 anni. Sono stati trovati privi di vita nella loro abitazione nel centro del paese.

 

(Continua dopo la foto)



Secondo quanto riporta Il Gazzettino, durante la notte la signora Maria, cardiopatica da qualche tempo, si sarebbe sentita male. E senza svegliare il marito, pure afflitto da gravi patologie, ha fatto appena in tempo a scendere dal letto, per stramazzare sul pavimento per un infarto. E proprio il tonfo ha svegliato di soprassalto il marito, che si è precipitato a soccorrerla. L’uomo si è inginocchiato accanto alla moglie, ha sollevato delicatamente la sua testa ma ha capito per lei non c’era più nulla da fare. Troppo grande e troppo improvviso il dolore provato e così nemmeno il cuore di Giuseppe ha retto.

La morte lo ha colto mentre abbracciava la moglie. A scoprire la tragedia è stata una nipote della coppia che, allarmata dalla prolungata assenza degli zii, ha chiamato i carabinieri e i vigili del fuoco affinché sfondassero la porta. L’abitazione è stata trovata in perfetto ordine, e in cucina era già pronto il sugo per un pranzo che ormai non ci sarà più. Il magistrato ha disposto solo la ricognizione esterna.

Ti potrebbe interessare anche: Dolce storia di un amore eterno, muoiono mano nella mano dopo 70 anni di matrimonio