“Il papa ha un tumore”, ecco cosa c’è dietro la presunta malattia di Francesco. Voci e smentite si rincorrono. E quel medico che ha problemi con la giustizia…


 

Dopo la smentita ufficiale della sala Stampa Vaticana che, per bocca di padre Federico Lombardi ha bollato come “irresponsabile e falsa” la notizia del tumore al cervello che affliggerebbe papa Francesco, spunta un nuovo particolare che riguarda il medico giapponese che lo avrebbe visitato: Takanori Fukushima. A quanto si apprende infatti, il luminare nipponico ritenuto il migliore al mondo nel suo campo, sarebbe indagato per un problema di “mazzette”: per aver «favorito» quanti decidevano di pagare per avere l’intervento in tempi rapidi. Ma c’è dell’altro, e stavolta la notizia viene dai sacri palazzi, si fa sempre più forte infatti la voce di un complotto ai danni di papa Francesco, la notizia pubblicata ad hoc, avrebbe l’effetto di indebolire la potenza riformatrice del pontefice argentino, in rotta di collisione con parte della curia romana. Incomprensioni e scontri emersi ancora di più nel sinodo sulla famiglia in corso di svolgimento con i conservatori intenti a non cedere sulla comunione ai divorziati e risposati, un dogma ritenuto, a torto o a ragione, pilastro solido su cui poggia la Chiesa di Roma.







Ti potrebbe interessare anche: ”Papa Francesco è molto malato”: l’indiscrezione, da prima pagina, getta tutti nel panico. Quella ”macchia nera” e le reazioni dal Vaticano…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it