Tragedia in autostrada: “Tutti morti, tutta la famiglia”. Sangue al rientro dalle vacanze. Uno schianto pazzesco che ha coinvolto camnion e automobili: poi le fiamme e una densa colonna di fumo nero che si è alzata altissima. La situazione


Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…

Un inizio dell’ano già tragico sulle strade italiane. Se il 2017 era finito con un bilancio drammatico, il 2018 inizia nel peggiore dei modi possibili. Una famiglia intera, con bambini, e l’autista di un camion: sono sei le persone che hanno perso la vita sull’A21, la Torino-Brescia, in un incidente che ha trasformato il tratto di autostrada che tocca Brescia in un rogo con una tale quantità di fumo nero e denso che ha reso difficilissima la vita dei soccorritori. Incredibile la dinamica dell’incidente, in realtà un doppio incidente, che si è verificato tra gli svincoli di Brescia sud e Brescia centro. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco bresciani, si suppone che l’incidente più grave sia avvenuto in seguito a un tamponamento che si è verificato nella coda creata dall’incidente precedente. Ma le dinamiche sono ancora al vaglio degli inquirenti che con estrema difficoltà stanno cercando di lavorare sul tratto di strada interessato per capire qualche cosa di più. Le foto che hanno subito fatto il giro di internet sono davvero impressionanti. (Continua a leggere dopo la foto)








Un camion avrebbe tamponato una macchina – quella in cui viaggiava la famiglia – che, a sua volta, avrebbe colpito la cisterna di un altro camion, innescando l’esplosione e l’incendio. I vigili del fuoco confermano che tra le vittime ci sono dei bambini. Il bilancio è tuttora provvisorio e l’incendio ora è sotto controllo. L’autostrada a 21 resta chiusa in direzione nord verso Brescia. Drammatico incidente stradale intorno alle 14 lungo l’autostrada A21 Torino-Piacenza-Brescia, all’altezza di Montirone (Brescia). Sono rimasti coinvolti due mezzi pesanti e un’auto, uno dei quali è un camion con cisterna. (Continua a leggere dopo le foto)





 

Altre persone risulterebbero gravemente ferite. Le sei vittime sono quattro adulti e due bambini. Secondo una prima ricostruzione, la cisterna di uno dei mezzi pesanti ha preso fuoco coinvolgendo un altro camion – il cui autista è morto -, e una vettura sulla quale viaggiavano cinque persone, tre adulti e due bambini, tutti morti. Una fitta nube di fumo si è alzata, visibile a distanza. Sul posto oltre al personale del 118 (con elisoccorso e tre ambulanze) anche i vigili del fuoco e la Polstrada. Il fumo nero e denso ha reso estremamente complicato l’intervento dei soccorsi. Da ricostruire l’esatta dinamica dello schianto.

Ti potrebbe interessare anche: “È morto insieme a tutta la sua famiglia”. Un incidente e poi la notizia choc. Proprio lui, che era considerato “il più buono”, ha avuto una fine terribile

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it