Altro caso di meningite. Questa volta riguarda una ragazza di 24 anni. Ecco dove è successo e quali precauzioni è necessario prendere…


 

Altro caso di meningite in Toscana. Si tratta di una ragazza di 24 anni: l’azienda sanitaria locale ha avviato e i controlli di profilassi rivolti a tutte le persone che sono venute a stretto contatto con la ragazza negli ultimi 10 giorni. Sono interessate tutte le persone che sono state a contatto con la ragazza e anche coloro che ne hanno condiviso gli spazi comuni. La profilassi prevede la somministrazione di un antibiotico.

(Continua a leggere dopo la foto)



La giovane, quando si è sentita male, la notte scorsa, era a Camaiore e sarà necessaria anche la profilassi per gli operatori dell’ambulanza giunti sul posto. L’allarme è scattato nella notte tra venerdì e sabato: la ragaza aveva la febbre molto alta e i familiari – dopo essersi conto che non c’erano miglioramenti – hanno chiamato il personale del 118. Dopo la diagnosi la ragazza è stata trasferita all’ospedale di Pisa nel reparto malattie infettive. La Ausl ricorda che la campagna di vaccinazione avviata dalla Regione Toscana per prevenire il contagio è ancora in corso e la vaccinazione è raccomandata per i soggetti di età compresa tra gli 11 e i 20 anni. Il vaccino è offerto gratuitamente anche alle persone fino ad una età di 45 anni. A inizio settembre c’era già stato un altro caso di meningite: l’allarme era scattato per una ragazzina di 13 anni in vacanza a Lido di Camaiore.

Ti potrebbe anche interessare Paura meningite in Italia: 32 casi in pochi mesi. E scatta l’allarme: “Se siete stati in questi luoghi correte dal medico”