Conosce un uomo a lavoro e, dopo pochi mesi, perde la testa per lui. Per conquistarlo fa di tutto e un giorno, per eccitarlo, gli fa trovare, in un posto davvero bizzarro, un perizoma.. solo che la reazione di lui non è quella sperata e…


 

Lui ha 50 anni ed è di Varese, lei ne ha 48 ed è milanese. Si conoscono nel 2012, mentre dal 2013 inizia la passione a senso unico. Lei lo tormenta in sequenza con: sms, telefonate, appostamenti sotto casa e anche email con fotografie che la ritraggono nuda.

I due, rappresentanti di prodotti per animali, si sono conosciuti negli anni scorsi a delle fiere di settore: prima un’amicizia solo professionale, quattro chiacchiere su abiti per cani e cibi per gatti, ma poi qualcosa in lei è scattato e ha iniziato a perseguitare il 50enne.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Dopo gli appostamenti, le foto e le telefonate l’uomo si rivolge alla polizia per presentare denuncia. Parte così il primo ammonimento, con il divieto di avvicinarsi all’abitazione della vittima.

Ma la donna non demorde, anzi, e a settembre lascia un perizoma nella cassetta della posta dell’uomo. Scatta così la seconda denuncia, che questa volta porta al processo per stalking. Il rinvio a giudizio è stato disposto giovedì 15 ottobre e il dibattimento inizierà a febbraio.

Barbara De Rossi, quelle accuse gravi sull’ex toy boy e le manette. “Ma quella donna ha sequestrato mio figlio…”. Su di lui i dubbi di violenze e stalking

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it