Bimbo di 2 anni finisce in ospedale. La diagnosi è sconvolgente ed era tutta colpa dei genitori. Ecco cosa lo avevano “obbligato” a fare…


I genitori scelgono per lui una dieta vegana e così, un bimbo di due anni, è finito ricoverato al San Martino di Belluno per gravi carenze alimentare. I genitori, che avevano imposto al piccolo un’alimentazione priva di cibi di origine animale, l’hanno portato in ospedale dove è stato curato con una terapia per contrastare i danni di una dieta inappropriata per la sua tenera età. “La dieta vegetariana o addirittura vegana nel primo anno di età è totalmente sconsigliata”, ha detto il primario della pediatria del San Martino, Luigi Memo, a Il Gazzettino. “La carenza o la mancanza totale di elementi fondamentali per la crescita dei bambini può creare gravi scompensi. Il deficit della vitamina B12, ad esempio, può portare a problemi neurologici considerevoli. Chi volesse alimentare il proprio figlio con una dieta vegana dovrebbe attendere l’età giusta e farsi seguire sempre da un nutrizionista”, ha aggiunto. Non si tratta di un episodio isolato. A luglio un bambino di un anno è stato ricoverato all’ospedale Meyer di Firenze in condizioni di denutrizione sempre per una dieta vegana imposta dai genitori.



Ti potrebbe interessare anche: Bimbo di 11 mesi malnutrito finisce in ospedale: ”costretto” a essere vegano