“Denunciatelo, è orribile quello che ha detto”. Choc in rete: un poliziotto muore in un incidente stradale, aveva 52 anni. Poco dopo sui social viene pubblicata la foto dello schianto con un commento che sta facendo rivoltare tutti: cosa ha scritto l’idiota di turno


 

Mentana li definì “webeti” una volta, ma ormai anche questo non basta, stiamo andando oltre. Un agente della polizia stradale è morto in un incidente che ha visto coinvolta un’auto della Stradale e un camion. Lo schianto è avvenuto al chilometro 44 dell’A1, prima del casello di Piacenza Nord sul territorio di Guardamiglio (Lodi). L’agente deceduto era seduto sul lato passeggero mentre l’agente che guidava è stato ricoverato in ospedale a Codogno. Solo qualche contusione per l’autista del camion. L’agente si chiamava Giuseppe Beolchi, assistente capo in servizio presso la sezione della Polizia autostradale di Piacenza Nord. Secondo la prima ricostruzione, l’auto ha tamponato il camion forse per colpa della manovra azzardata di una terza vettura che poi si sarebbe allontanata. Il poliziotto di 52 anni che era alla guida dell’auto è stato trasferito da Codogno in eliambulanza all’ospedale di Cremona ma non sarebbe in gravi condizioni, anche se si trova in grave stato di choc dopo la morte del collega. “Buon Natale maledetti poliziotti”: il messaggio campeggia su facebook sopra la foto di un’auto della polizia completamente distrutta in un incidente avvenuto da pochi minuti. (Continua a leggere dopo la foto)

Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…







Siamo sull’A1, all’altezza di Piacenza Nord. Nel terribile schianto contro un tir, uno degli agenti a bordo della volante, Giuseppe Beolchi, ha perso la vita. M.B. probabilmente viaggia nella carreggiata opposta quando intravede le lamiere bianche blu accartocciate, prende il cellulare e scatta foto drammatiche per poi esultare per la tragedia sulla propria pagina del social network. Il corpo pieno di tatuaggi, i capelli a spazzola, sulla trentina, il ragazzo non ha pietà nemmeno di fronte alla morte e pubblica anche l’immagine della vittima riversa sull’asfalto. (Continua a leggere dopo la foto)








 

“Anche a nome della Giunta, del presidente e del Consiglio comunale – ha detto il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, esprimendo il cordoglio della città – esprimo il mio più sentito cordoglio alla famiglia e i sentimenti di riconoscenza e di sincera partecipazione a questo grande dolore che coinvolge anche la comunità piacentina, cui l’improvvisa scomparsa di Giuseppe Beolchi lascia un vuoto incolmabile”.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Gliela ha tagliata e poi l’ha messa nel congelatore… raccapricciante”. Una lite familiare si trasforma in un delitto. La insegue, la picchia e poi davanti ai figli lo fa: una scena che la polizia ha definito atroce. “Mai vista una cosa simile…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it