”Denise Pipitone vive qui”. Colpo di scena nel giallo che tiene tutta Italia col fiato sospeso da 11 anni. Ecco la testimonianza choc di un uomo misterioso


 

Dopo il post su Facebook della ragazzina che dice alla mamma Piera Maggio di essere Denise Pipitone, ecco un altro colpo di scena sul caso che tiene tutta Italia col fiato sospeso dal primo settembre 2004, giorno in cui la piccola Pipitone è scomparsa nel nulla a Mazzara del Vallo. Un uomo avrebbe raccontato di aver conosciuto la ragazza del profilo Facebook, la stessa che avrebbe mandato il messaggio alla mamma per poi ritrattare di esser stata l’autrice del post di fronte agli inviati del programma ‘Chi l’ha Visto?’.

(Continua a leggere dopo la foto)








Questo testimone ha rivelato al Tgr Basilicata: ”È lei, Denise, e vive qui in un centro del Potentino con una famiglia arrivata in regione da qualche anno”. A questo si aggiunge poi che il cognome della ragazza di Facebook coincide con quello del capo di un campo rom vicino a Mazzara, dove la bimba venne cercata senza esito qualche giorno dopo la sua scomparsa. Il caso di Denise resta ancora un giallo. Sulle prime si pensò alla pista del rapimento da parte di nomadi, ma poi fu abbandonata a favore di quella della faida familiare. Tra l’altro, poco tempo fa, è arrivata la nuova assoluzione di Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise al processo d’appello sul presunto rapimento della bimba.

Potrebbe anche interessarti: ”Mamma, sono io…”. Denise Pipitone e la stretta al cuore per sua madre. Quel messaggio choc, l’ultimo colpo di scena di un caso infinito e straziante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it