Entrano, rubano e fanno per scappare quando lui li becca, prende la pistola e apre il fuoco… Ma la giustizia fai da te ora potrebbe costargli molto, ma molto cara


 

Loro cercano di rapinarlo e lui li ammazza. Due banditi sono stati uccisi a Ercolano (Napoli), in un tentativo di rapina in un deposito di detersivi. Secondo Il Messaggero che cita fonti vicine ai carabinieri, a uccidere con colpi d’arma da fuoco sarebbe stato il titolare di un deposito di detersivi.

 

(Continua dopo la foto)



Il tutto è accaduto a poca distanza dagli scavi di Ercolano. I cadaveri dei due banditi uccisi durante la rapina sono nel piazzale antistante il deposito. Il titolare del negozio avrebbe fatto fuoco “scaricando” completamente il caricatore della pistola, legalmente detenuta. Le due vittime non sarebbero giovani e non indossavano documenti: ci vorrà ancora un po’ di tempo per risalire alle loro identità.

Uno dei cadaveri si trova a pochi metri dalle auto parcheggiate nel piazzale, l’altro si trova invece sullo scooter usato, probabilmente, per mettere a segno il colpo finito in tragedia. Secondo una prima ipotesi i due banditi erano pronti alla fuga quando sono stati freddati a colpi di arma da fuoco.

Ti potrebbe interessare anche: Paura in pieno centro a Roma: rapinatori entrano i gioielleria e finisce in tragedia