“Così faccio sesso con le vostre donne”. Senza peli sulla lingua, le confessioni di un animatore turistico. Quindi non è solo un luogo comune? Parla lui e spiega tutto


 

Divertimento sfrenato, con feste e serate di continuo. Ma sopratutto sesso, tanto sesso, consumato con chi arriva alla ricerca di svago ed è ben disposto a lasciarsi andare a qualche nottata di trasgressione assoluta. Sui villaggi turistici e soprattutto sui loro animatori ne abbiamo lette e sentite negli anni di cotte e di crude, con vere e proprie leggende metropolitane ad alternarsi a racconti più verosimili, lasciandoci sempre il dubbio sul trovarci o meno di fronte alla verità. A rendere meno fumosa la questione è però ora arrivata la testimonianza di un diretto interessato, una persona che in quel mondo vive davvero e che ha confermato la maggior parte delle voci a riguardo. L’intervista è andata in scena nel corso di ECG, format trasmesso da Radio Cusano Campus e condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. A parlare S., animatore di un noto tour operator che ai microfoni della popolare trasmissione si è lasciato andare alzando il sipario e raccontando i suoi cinque anni in quella discussa professione. E, soprattutto, il rapporto con le clienti che ogni anno affollano le strutture nelle quali ha avuto l’occasione di lavorare. (Continua a leggere dopo la foto)








“Ho 26 anni – spiega il ragazzo di fronte alle domande degli intervistatori – e faccio questo lavoro dal 2012. Tutto quello che si dice sulle fortune sessuali degli animatori dei villaggi turistici è vero. Ci sono mogli che tradiscono il marito con l’animatore del villaggio in cui entrambi sono in vacanza. Ci sono donne che vengono al villaggio soltanto per il sesso. Anche donne sposate, con il marito in villaggio, che ci contattano per stare insieme”. Tanti luoghi comuni che, insomma, prendono davvero vita nel corso dell’estate, quando i freni inibitori perdono di colpo la loro efficacia e anche persone insospettabili si lasciano andare alla voglia di evasione. (Continua a leggere dopo le foto)








 

“Quante donne ho avuto in questi cinque anni? Nell’ultima estate ho avuto 16 donne. Diciamo che in totale sono state una novantina”. E ancora: “Non so perché l’animatore abbia tutto questo fascino, ma il sesso femminile viene al villaggio solo per questo”. Al momento, continua, “preferisco le trentenni. Vado dai 30 in su”, “dalle trentenni alle cinquantenni”. Le più procaci? “Tra le italiane, quelle che hanno più voglia di sesso per mia esperienza personale sono le lombarde e in generale le donne del nord. Tra le straniere, invece, dico le polacche”.

Il sesso può provocare l’infarto? La risposta inaspettata è racchiusa nella ricerca che ha analizzato oltre 4.000 arresti cardiaci

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it