Allarme nei supermercati Lidl: ritirati i prodotti dagli scaffali. “Sono pericolosi”: lotti interessati, come riconoscerli


 

Lidl ne aveva avuto notizia qualche giorno fa. Ora ecco arrivare la conferma con un comunicato del Ministero della Salute, che ha richiamato in via precauzionale il prodotto “Sol&Mar” Totano gigante in olio di semi di girasole assortito, nei gusti Aglio e Paprika, da consumarsi preferibilmente entro il 31.12.2023, prodotto in Spagna da Conservas Selectas de Galicia e venduto nel nostro territorio proprio nei supermercati della famosa catena. Il rischio è la presenza di struvite all’interno del prodotto. Come si legge nella nota ufficiale diramata dalla Lidl, “son si può infatti escludere che nel prodotto in questione vi siano cristalli di sale naturali che potrebbero però essere confusi dal cliente con schegge di vetro. Queste forme cristalline sono i cosiddetti cristalli di struvite che possono crearsi nell’ambito del processo produttivo di conserve di pesce dai prodotti della pesca e dall’acqua di mare. Se i clienti dovessero mordere tali cristalli, non si escludono ferite al cavo orale”. Le selezioni ritirate sono quelle “con aroma naturale di aglio” e “con aroma naturale di paprika” del prodotto “Sol & Mar Calamaro gigante in pezzi, 3x80g”. (Continua a leggere dopo la foto)








I prodotti finiti nel mirino hanno come scadenza con il 31.12.2023. Dato il possibile pericolo di ferimento, il Ministero ha chiesto ai clienti di osservare il richiamo e non consumare il prodotto. Ai fini della tutela del consumatore, Lidl Italia ha reagito immediatamente alla segnalazione ritirando l’articolo in questione dalla vendita. L’articolo può essere riconsegnato in tutte le filiali Lidl, ottenendo così il rimborso sull’acquisto anche se non è più possibile presentare lo scontrino. Altri prodotti venduti da Lidl Italia, in particolare altri prodotti del produttore Conservas Selectas de Galicia S.L., non sono oggetto di richiamo. (Continua a leggere dopo le foto)






Il produttore Conservas Selectas de Galicia S.L. si è scusato con tutti gli interessati per il disagio arrecato. La struvite è un minerale, in particolare un fosfato idrato di ammonio e magnesio che si cristallizza. Questi possono essere causa di graffi se ingeriti. Non si tratta quindi di veri e propri pezzi di vetro, come chiarito anche nel comunicato ufficiale, ma è comunque bene che non finiscano nel palato dei consumatori, da qui il motivo del richiamo.

“Vergogna!”. Bufera sulla catena di supermercati Lidl con ripercussioni che si annunciano molto pesanti. “Un insulto a tutti noi”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it