“Erano andati lì per sedare una rissa”. Tragedia a Ravenna, due poliziotti in servizio nella notte hanno perso drammaticamente la vita. Sul posto sono subito arrivati i loro colleghi che non hanno potuto credere ai loro occhi


 

Una notizia sconvolgente arriva a colpire le forze dell’ordine italiane: due poliziotti della Questura di Ravenna, un uomo e una donna, sono morti in seguito a un incidente stradale accaduto a Lido Adriano, sul litorale ravennate, attorno alla mezzanotte. Secondo quanto finora ricostruito, i due, che in quel momento si stavano recando con la volante in un camping rivierasco per sedare una lite, all’uscita di una curva, per cause ancora al vaglio, sono finiti contro uno degli alberi che costeggia la strada morendo sul colpo. L’impatto è stato violentissimo e le foto del luogo dell’incidente lo testimoniano. Erano in servizio e durante il sabato sera, come è noto, c’è sempre molto da fare: le ipotesi sul campo finora sono tutte possibili, non si sa sia stata colpa del sonno, dell’asfalto bagnato o di chissà quale motivo… I rilievi dei loro colleghi chiarificheranno tutto. E proprio loro, i colleghi, sono ancora al lavoro distrutti dal dolore per dover ricostruire la dinamica che ha portato alla morte di due amici, prima che compagni di lavoro. (Continua a leggere dopo la foto)







Sul posto, oltre agli operatori del 118, sono intervenuti Polizia di Stato, Polizia municipale e Carabinieri. “Siamo profondamente addolorati per la scomparsa dei due poliziotti deceduti questa notte a Lido Adriano in un tragico incidente. Esprimiamo il nostro più accorato cordoglio ai familiari, al Questore Russo e ai colleghi e alle colleghe del poliziotto e della poliziotta scomparsi”, riporta una nota del sindaco di Ravenna Michele de Pascale. (Continua a leggere dopo le foto)





 

L’auto proveniva da via dei Campeggi e non è riuscita a effettuare la svolta a sinistra su viale Manzoni, complice forse l’asfalto bagnato. Gli agenti, Nicoletta Missiroli di poco più di cinquant’anni e Pietro Pezzi, trent’anni circa, alla guida, sono probabilmente morti sul colpo. Sul luogo oltre ai soccorsi, nella notte, sono corsi tanti colleghi, sgomenti per l’accaduto.

Ti potrebbe interessare anche: “C’è un arresto”. Paura nella nuova scuola di Baby George: la polizia è intervenuta immediatamente. I dettagli

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it