”8 euro al giorno”. Criticata per aver indossato maglioni preziosissimi e sandali da quasi 3 zeri, Agnese Renzi ha scelto una vacanza low cost. Dove è andata in villeggiatura con la figlia


La scuola è finita (già da un po’) e studenti e professori si godono il meritato relax. Anche la professoressa Landini, cioè Agnese Renzi, si gode le ferie con le figlie. Per la moglie del premier le vacanze sono low cost. Ma dai? E sì. Se pensavate che la moglie di Renzi andasse in vacanza a Forte dei Marmi, a Panarea, Pantelleria, su qualche isola modaiola, o che gustasse cocktail con l’ombrellino sdraiata sul bordo di qualche piscina salata, vi sbagliate. Perché la professoressa Landini ha scelto di passare qualche giorno fuori città in campeggio. A immortalare la moglie di Renzi in un campeggio a Castiglion della Pescaia (il campeggio Baia Verde) è il settimanale Chi nel numero che uscirà mercoledì 9 luglio 2017 (dove comparirà il servizio esclusivo completo). Ma dov’è il suo Matteo? Probabilmente è stato trattenuto da questioni lavorative e ha lasciato moglie e figlia sole a godersi un po’ di sole e mare. Siete ancora stupiti che Agnese Renzi sia andata in campeggio, rasserenatevi: probabilmente nei suoi piani estivi ci sarà anche una vacanza di quelle ‘’top level’’ ma il campeggio è rilassante e fa miracoli su tutti. Quanto costa una giornata al Baia Verde? Continua a leggere dopo la foto








Si parte da 8 ore al giorno a persona per l’affitto di una piazzola dove posizionare la tenda. Si sta all’aria aperta, ci si accontenta di dormire il giusto necessario, si sta in compagnia, si gioca, si sta a stretto contatto la natura. E ci si rigenera. E visto che mamma Agnese pensa alla figlia, ha sacrificato relax e comodità per farla contenta. Insieme sono andate a trovare degli amici e hanno passato un fine settimana a base di sport e giochi. Ora Agnese Renzi deve saperlo: molti avranno da ridire sulla sua scelta low cost. Perché nessuno si aspetta che una che veste Ermanno Scervino ed Hermes vada a dormire in una tenda. Perché, che cosa c’è di male? Non ci vediamo nulla di strano. Continua a leggere dopo le foto





 

Ve la ricordate la questione del maglione di Agnese Renzi che tanto fece scalpore? Dopo aver indossato un costosissimo maglione di Ermanno Scervino, la polemica durò per parecchio. Non l’ha passata liscia neanche quando, per accompagnare il marito alla Versiliana di Forte dei Marmi, aveva indossato un sandalo piatto di Hermes, di quelli iconici con la H davanti (che costa tra i 480 e i 900 in base al tipo di materiale con cui è realizzato). Ma tanto Agnese deve ricordarsi una cosa: ‘’sei bello e ti tirano le pietre, sei brutto e ti tirano le pietre. Dovunque te ne andrai, qualunque cosa farai, tu sempre pietre in faccia prenderai”.

Agnese Renzi, a un anno esatto dalla prima foto, un altro scatto infiamma gli animi: ecco come l’hanno ‘beccata’. Ma è davvero così bella come dicono? Noi non ci sbilanciamo. Voi, invece, che ne pensate?

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it