Tutta nuda per le strade di Bologna, sotto gli occhi dei passanti che credevano si trattasse di uno scherzo. Lei, la ragazza più famosa sui social italiani nelle ultime ore, spiega ora il perché di quella “camminata” senza vestiti


 

Che l’estate sia il periodo dell’anno dove gli eccessi la fanno da padrone è cosa ormai risaputa. Basterebbe d’altronde dare un’occhiata nei mesi tra giugno e agosto ai giornali per leggerne davvero di tutti i colori, tra notte brave con protagonisti ragazzi di ogni età e coppiette avvistate in atteggiamenti molto espliciti in ogni regione d’Italia dai passanti esterrefatti. Tra le tante storie di questi giorni una in particolare aveva però fatto il giro dei social nostrani: le foto di una ragazza intenta a camminare completamente nuda, come mamma l’aveva a suo tempo fata, per le strade di Bologna, come niente fosse. Qualcuno aveva pensato a un film, una trovata pubblicitaria, una provocazione. Lei, invece, alla fine ha deciso di chiarire il reale motivo dietro quel gesto. Una risposta secca, sintetica e forse anche un po’ banale: “Non avevo voglia di vestirmi”. Lei, 26 anni originaria di Aosta della quale non sono state diffuse le generalità, spopola ormai da un paio di giorni in rete grazie agli scatti realizzati da chi, un po’ incredulo, se l’è trovata di fronte ma ha mantenuto abbastanza sangue fretto da estrarre il telefonino e immortalare il momento. (Continua a leggere dopo la foto)




Diversi i video e le foto della giovane che sono finiti in rete, filmati da comuni cittadini da via San Donato fino in Montagnola e piazza XX Settembre. Incurante della presenza degli sguardi indiscreti e sorridente agli gli obiettivi dei cellulari dei bolognesi pronti a regalarsi un ricordo indelebile di quel momento surreale, la “camminata” della giovane è ormai argomento di punta della piazza virtuale. Alla fine la storia è però arrivata anche alle autorità e per la protagonista allergica ai vestiti le cose hanno preso di colpo una brutta piega. (Continua a leggere dopo la foto)





 

La ragazza è stata fermata dalla polizia ferroviaria, che stava controllando la zona della stazione, ed è stata denunciata per atti contrari alla pubblica decenza e sanzionata di 3.300 euro. In molti non credono ancora alle sue parole, sostenendo che probabilmente ci sia un’operazione di altra natura dietro quell’improvvisa voglia di buttare via maglietta e pantaloni. O che, forse, sia semplicemente stata costretta a pagare dazio per una scommessa persa. Di sicuro, però, l’esperimento le è costato caro. Un bis, salvo approvazione a sorpresa della Polfer, pare da escludere.

“È lei, tutta nuda. Assurdo”. Scandalo a luci rosse per la bella star: le immagini del suo account privato trafugate dagli hacker e pubblicate sui social. I fan tra choc e gioia