Clamorosa truffa a danno del famoso chef, tra i protagonisti più amati di Masterchef. Lui ignaro di tutto, mentre il suo conto in banca finiva rapidamente svuotato. Una brutta disavventura che si è conclusa così


 

Una brutta disavventura, e per una volta non c’entra affatto il servizio di qualche suo importante ristorante né tanto meno le beghe che ogni tanto nascono dai talent culinari dei quali è severissimo giudice. Nei guai, infatti, lo chef Bruno Barbieri ci è finito per delle motivazioni ben più serie e che esulano da padelle e cucchiai. Come riportato sulle pagine de La Stampa, infatti mentre il cuoco era impegnato ai fornelli, qualcuno ne approfittava per svuotargli il conto corrente. Uno dei protagonisti e dei volti più noti di Masterchef si è infatti trasformato nella vittima di una truffa informatica che gli è costata ben 30 mila euro. A svelare il raggiro è stata la polizia giudiziaria del pubblico ministero Andrea Padalino che nei giorni scorsi ha arrestato, con l’accusa di riciclaggio, una ragazza nigeriana di 33 anni. La donna è stata sorpresa a incassare, in una banca torinese, i soldi che erano stati in precedenza sottratti dal conto dello chef stellato. Come è stato possibile un simile episodio? In pratica il gruppo criminale si è infiltrato nella sua mail personale e, usando il suo account, ha inviato alla direttrice della Banca Popolare dell’Emilia Romagna un ordine di pagamento con il quale veniva chiesto di predisporre un bonifico da 30 mila euro a favore della giovane nigeriana. (Continua a leggere dopo la foto)








All’interno del messaggio inviato alla banca si leggeva il seguente testo: “Sono fuori città per un’emergenza familiare, potete predisporre il pagamento di 30 mila euro nei confronti di…”. La mail si concludeva poi con la firma del cuoco, uno dei volti più noti del piccolo schermo italiano insieme ai colleghi Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco. Non era la prima volta che lo chef usava questo sistema per inviare bonifici e ordini di pagamento e così la direttrice della filiale, per nulla insospettita, ha dato seguito alla richiesta senza fare ulteriori domande. (Continua a leggere dopo la foto)





 


 

Poco dopo però sono iniziati a sorgere i primi dubbi, visto che in banca è arrivata una seconda mail con la quale si chiedeva di effettuare un secondo bonifico da 40 mila euro. Una telefonata di controllo alla chef ha svelato la truffa ed è scattata la denuncia. “Non ho mai inviato quella richiesta – ha detto lo chef agli investigatori -. Qualcuno ha hackerato la mia mail, nonostante io sia solito cambiare password ogni due settimane”. Nei giorni successi le telecamere della filiale torinese hanno ripreso la donna mentre entrava in banca per incassare i soldi, facendo poi perdere le sue tracce. Scovata a Londra, la giovane nigeriana è stata convinta a rientrare in Italia dove è stata arrestata. Ora è ai domiciliari.

In aereo il team Masterchef quasi al completo: Bastianich, Cannavacciulo e, più dietro, Cracco. Ora, a parte l’assenza del quarto giudice, Barbieri, non c’è niente di strano in questo selfie. Eppure è scoppiata la polemica. Il motivo? Incredibile…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it