“Purtroppo è morto”. Arriva una drammatica notizia dal mega concerto di Vasco Rossi al Modena park. Uno dei fan è deceduto. Cosa sta succedendo poco prima dell’inizio dell’evento dell’anno (c’è anche un fermo per violenza)


 

È appena diventata di dominio pubblico la notizia della morte di un uomo, presumibilmente uno dei tantissimi fan della celebre popstar italiana. Il 40enne ha avuto un malore a causa del quale sono stati immediatamente allertati i soccorsi. All’uomo è stato prestato il primo soccorso all’interno di un camper in via Newton. È morto dopo essere stato trasportato all’ospedale di Baggiovara. Il malore, infatti, si è rivelato essere un infarto. Un quarantenne fan di Vasco Rossi è deceduto all’ospedale di Baggiovara (Modena) dopo essere stato ricoverato a causa di un malore avvertito questa mattina alle 6. L’uomo era tra i 220 mila fan accorsi nella città per seguire il Vasco Modena Park, il concerto evento che Vasco Rossi terrà questa sera al Modena Park, appunto. Il quarantenne è stato soccorso dai sanitari del 118, non lontano dall’area del Modena Park, dove stando alle prime ipotesi l’uomo era in attesa d’entrare al concerto del cantante di Zocca. La Gazzetta di Modena ha scritto che “Secondo quanto comunicato l’uomo da giorni non godeva di buona salute”. Non ci sono molte certezze riguardo alle circostanze precise della tragedia. (Continua a leggere dopo la foto)







Anche un allarme violenza nei pressi del “Modena Park” dove tra poco si terrà il concerto evento organizzato per celebrare i 40 anni di carriera di Vasco Rossi. Un 51enne è stato denunciato in stato di libertà dalla Polizia di Stato per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere. L’uomo è stato fermato dal personale della Squadra Mobile in via Carlo Zucchi, nei pressi di uno dei varchi di accesso alla struttura che ospiterà il concerto del celebre cantautore. Teneva nascosto un manganello estensibile. Severissimi i controlli di sicurezza previsti per la serata, soprattutto a fronte dell’enorme quantità di fan presenti all’evento, molti dei quali hanno già varcato gli ingressi. (Continua a leggere dopo le foto)





 

Con 220 mila persone attese e oltre 190 mila che hanno già preso possesso dell’area destinata al concerto, sono tanti quelli che hanno passato la mattinata in fila sotto al sole senza possibilità di ripararsi all’ombra. Qualcuno è rimasto anche otto ore sotto il sole a picco, con diverse persone che hanno accusato malori e leggeri svenimenti. Gli organizzatori hanno subito risposto al problema distribuendo centinaia di bottigliette d’acqua e sono tanti i medici e gli infermieri che si stanno dando da fare per rispondere a quelli che sono soprattutto cali di pressione e carenza di sali minerali. Sul posto, inoltre, sono numerose le autoambulanze dislocate, come pure i Pma, ed anche personale sanitario che si muove da un punto all’altro così da dare la migliore assistenza possibile, considerando l’enorme quantità di fan raggruppati.

 

Ti potrebbe interessare anche:  Dormi dormi – Vasco Rossi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it