Attimi di paura per Gianni Morandi durante la sua ultima esibizione. Il cantante balla sul palco, saltella, ma all’improvviso perde l’equilibrio e vola giù, al suolo


 

Uno dei principali candidati al ruolo di tormentone dell’estate, destinato ad accompagnarci ovunque, mare o montagna che sia, nel corso delle prossime settimane. Parliamo, ovviamente, della nuova hit realizzata da Fabio Rovazzi, già capace di conquistare milioni di visualizzazioni con le precedenti Andiamo a comandare e Tutto molto interessante e che in occasione della recente Volare si è avvalso della collaborazione di un mostro sacro della musica italiana, quel Gianni Morandi che grazie alla sua sempre più solida presenza sui social riesce ormai indifferentemente a fare colpo tanto sui giovani quanto su chi ha qualche primavera in più alle spalle. Insieme i due hanno animato la serata del Radio Italia Live a Palermo, evento musicale durante il quale si sono appunto lanciati in una versione dal vivo del brano che li vede duettare. Ma all’improvviso qualcosa è andato storto e per il povero Morandi ci sono stati veri e propri attimi di paura. Gianni , infatti, fra un passo e l’altro, saltellando all’indietro, non ha più trovato terra sotto i piedi ed è volato di sotto. Panico tra i presenti, con Rovazzi che ha però continuato a esibirsi senza interrompere il pezzo. (Continua a leggere dopo la foto)







A un certo punto, Morandi si è arrampicato sul palcoscenico ed è rispuntato sorridente, seppur visibilmente scosso. Terminata la canzone, i due interpreti hanno tentato di scherzare sull’accaduto dicendo che era tutto programmato. I fan ovviamente non hanno creduto molto alla cosa, ma sono comunque stati al gioco applaudendo e mostrando tutta la loro solidarietà allo sfortunato Gianni. A presentare l’evento in Sicilia un duo di presentatori d’eccezione, Luca e Paolo, che a loro volta si sono accorti di quanto successo sul palco e sono rimasti gelati per diversi minuti, temendo il peggio. (Continua a leggere dopo la foto)




 

Come ricostruito poi dai diretti interessati, il settantaduenne nato a Monghidoro stava saltellando all’indietro, nell’impeto della sua esibizione, e a un certo punto non ha trovato più il palco. Poco dopo si è arrampicato sulla scena. Dapprima ha cercato di sdrammatizzare sull’accaduto, facendo credere che fosse stato tutto organizzato con Fabio. Poi, più seriamente, ha cercato di rassicurare tutti sulle sue condizioni. “Ho rischiato di farmi male sul serio, sto bene”, ha commentato subito dopo visibilmente scosso. “Ci siamo ca*ati addosso”, hanno scherzato i conduttori Luca e Paolo

“Addio. ci mancherai”. Lutto nella musica italiana, ha lottato contro il male ma non ce l’ha fatta. “Se n’è andato troppo presto”, è quello che pensano big come Fiorella Mannoia, Giorgia, Gianni Morandi, Max Gazzè

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it