“La stanno ammazzando di nuovo”. Non c’è pace per Tiziana Cantone. La giovane ragazza che si è suicidata a causa di alcuni filmati hard è ancora presa di mira. Spunta fuori un particolare inquietante sul suo conto che sta lasciando tutti senza parole


 

Non c’è pace per Tiziana Cantone. La giovane di Mugnano, in provincia di Napoli, si è tolta la vita nel settembre 2016, dopo la diffusione on line di video porno che la ritraevano. Una vicenda che ha provocato tantissime polemiche e che ha messo al centro di una vicenda molto triste, la 31enne che voleva solo dimenticare tutto quello che le era accaduto. Poi, ci sono stati i funerali e da quel momento Tiziana è stata continuamente tirata in mezzo, per i motivi più assurdi. La sua famiglia ha iniziato una vera e propria battaglia per preservare la sua memoria e nonostante le innumerevoli rimostranze della famiglia per la rimozione da facebook di pagine che portano il suo nome, è stato perpetrato un altro oltraggio, l’ennesimo. Sul social network, infatti, proprio qualche giorno fa è spuntato un falso profilo, questa volta più ingannevole, visto che non riportava il suo nome, bensì quello di una certa Elisabetta Fatale, ma la foto, inequivocabile, è quella che purtroppo, dal giorno della sua morte, abbiamo visto e rivisto, quella di Tiziana Cantone. (Continua a leggere dopo la foto)







Da quanto è emerso il falso profilo facebook che riporta l’immagine di Tiziana è stato creato il 23 aprile e in pochissimi giorni ha registrato migliaia di ‘amicizie’ virtuali. Ovviamente non sono mancati i commenti, soprattutto di uomini, che hanno ringraziato la ragazza per avergli concesso il contatto e naturalmente le hanno rivolto moltissimi complimenti per la sua radiosa bellezza. Una situazione che i familiari della giovane di Mugnano non hanno tollerato, non sopportano che Tiziana venga ancora messa al centro di quelle situazioni che l’hanno condotta a scegliere il suicidio, come rimedio al dolore. (Continua a leggere dopo le foto)








 

Ma c’è stato anche chi, vedendo l’immagine del profilo, l’ha riconosciuta. Molti utenti, infatti, si sono detti indignati, per l’uso strumentale dell’immagine di Tiziana. I tanti hanno segnalato la pagina agli amministratori di facebook chiedendo la cancellazione dell’account: “Questa ragazza è morta, segnalate questo account” scrive una ragazza, seguita da un’altra: “Non c’è più rispetto nemmeno per i morti. Segnalatelo, questo account è inappropriato e falso”.

Ti potrebbe interessare anche: “Voglio andare da Tiziana”. A due mesi dalla morte della figlia, la madre della Cantone torna a parlare di quel video. Le sue dichiarazioni choc vanno in onda in diretta tv e fanno accapponare la pelle

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it