Azzannata al collo e uccisa dal cane dello zio, la tragica fine della piccola Astrid


 

Azzannata dal cane dello zio è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale di Pordenone ma poi è morta per la gravità delle lesioni riportate. Protagonista di questa triste storia è Astrid Guarini, di soli tre anni. La bambina, verso le 17 stava giocando con una cuginetta nel cortile dell’abitazione dei parenti quando è stata aggredita da uno dei due cani di casa, un pastore tedesco. L’ha ferita al volto e al collo, tanto che la piccola ha dapprima perso i sensi poi ha iniziato a lamentare una crisi respiratoria. Al momento dell’aggressione i familiari hanno subito rinchiuso in una gabbia l’animale e allertato i soccorsi. Soccorsa dal personale sanitario e portata al vicino ospedale di Pordenone nonostante l’intervento tempestivo non ce l’ha fatta. Il cane era stato addestrato alla guardia, come recita tra l’altro un cartello affisso al cancello della casa, ma sembra che, prima di ieri, non abbia dato mai segnali di aggressività ingiustificata.

Potrebbe anche interessarti: Azzannata al collo dal suo cane, muore bimba di tre anni







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it